Dieta per perdere 10 kg: ecco quale seguire

Una dieta per perdere 10 kg in un solo mese esiste realmente? Ecco qualche utile spunto per saperne di più…

dieta-metabolica

La dieta metabolica è un percorso alimentare molto gettonato da tutte le donne che vogliono perdere rapidamente del peso, e rimettersi adeguatamente in forma. Si tratta di una dieta per perdere 10 kg in breve tempo (anche un solo mese), e che permette di utilizzare i grassi presenti sul nostro corpo come fonte energetica primaria, “bruciandoli” e convertendoli positivamente. Vediamo allora in che modo funziona, premettendo che, in ogni caso, ogni modifica del proprio regime alimentare dovrebbe essere concordata con il medico di riferimento.

Vantaggi della dieta metabolica

I vantaggi della dieta metabolica sono invero piuttosto numerosi. Sia sufficiente ricordare che, quando ci mettiamo a dieta e iniziamo a mangiare di meno, incontriamo in breve tempo il grandissimo ostacolo che vede il nostro corpo utilizzare i carboidrati come carburante, con tutto ciò che ne consegue in merito alle difficoltà a perdere peso. Con la dieta metabolica invece il discorso cambia radicalmente, poichè grazie a un’alimentazione povera di carboidrati e più ricca di grassi spingi il corpo a usare non più i carboidrati, bensì direttamente i grassi come carburante. Insomma, si può dimagrire rapidamente, conducendo i carboidrati – responsabili dell’aumento di peso – al minimo. Ma quali sono gli alimenti da mangiare? E quali sono quelli vietati?

piatti_vari

Menu per la dieta per perdere 10 kg

Iniziamo a comprendere in che modo è strutturata la nostra dieta per perdere 10 kg. Cominciamo dalla colazione: in questo pasto particolarmente importante, si può assumere un pompelmo senza zucchero, accompagnato da un frutto e da una bevanda a scelta tra il tè e il caffè. A metà mattina, al momento dello spuntino, possiamo fare il pieno di vitamine con la spremuta di arance.

Giunge poi il momento del pranzo. Si tratta di uno dei due pasti principali, e possiamo pertanto puntare con un pò più di convinzione su secondi accompagnati da verdure. Per quanto concerne il riferimento alimentare, bene assumere una porzione di carne magra (tra le principali, il pollo, il tacchino), e saltuariamente cavallo, harmburger alla griglia, roast beef, carne di gallina e di manzo. Ai secondi di carne è opportuno accompagnare con una buona dose di verdure, a volontà, da cuocere a vapore, lesse, alla griglia, al forno e al cartoccio.

A merenda, bene tornare sulla frutta fresca, con una porzione (bene non esagerare), mentre a cena si può approcciare con un secondo di pesce. Opportuna è una porzione di pesce o di crostacei, con esclusione di anguilla, accompagnata da un’insalata mista di verdura o di verdure cotte, accompagnata da una fetta di pane.

Frutta-e-cereali

Naturalmente, potete cercare di arricchire il menu settimanale della dieta per perdere 10 kg attraverso l’inclusione di alcune modifiche e variazioni sul tema, sempre da concordare con il vostro medico dietologo, che dovrà seguirvi passo dopo passo in questo percorso di dimagrimento.

Tra le principali ipotesi di dimagrimento, ricordiamo la possibilità di inserire all’interno del vostro regime alimentare degli affettati a pranzo e a cena, come ad esempio la bresaola, il prosciutto cotto e il prosciutto crudo, o ancora l’affettato di pollo e il tacchino. Potete altresì scegliere di inserire, sostituendoli con altri alimenti precedentemente introdotti, i formaggi a scelta tra la gruviera, la ricotta, la grana o la mozzarella, delle uova o anche 40 grammi di pasta integrale con un sugo al pomodoro o di verdure.

Parlatene sempre con il vostro medico!

Come tutti i regimi alimentari dietetici, anche il programma sopra esposto per poter perdere peso rapidamente, deve essere vagliato attentamente dal vostro medico di riferimento. Tutte le variazioni delle proprie abitudini alimentari creano infatti degli squilibri nel vostro organismo: se seguiti correttamente e sotto la supervisione di un esperto, si tratta di squilibri che vi condurranno a un equilibrio “migliore”; se tuttavia decidete di fare tutto da voi, è possibile che possano verificarsi delle conseguenze ben peggiori di quelle attese.

Ricordate inoltre di accompagnare la dieta per perdere 10 kg con la necessità di idratare abbondantemente il vostro corpo. E ricordate altresì che il terzo pilastro è rappresentato da una buona attività fisica, moderata ma costante, che dovreste effettuare ogni giorno, anche per soli 20-30 minuti (camminata veloce, leggera corsetta, altre attività aerobiche, e così via).

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *