Alimentazione

Flebinec, un integratore alimentare utile per la circolazione venosa

Che cos’è Flebinec, la sua composizione, per cosa si usa, avvertenze e dosaggio corretto.

Flebinec

Flebinec è un integratore alimentare che è formato da Diosmina, Troxerutina ed Esperidina che vengono realizzate in una miscela micronizzata e di L-Carnitina. Si tratta di un integratore che può tornare davvero molto utile nel caso in cui il paziente abbia la necessità di assumere un dosaggio maggiore di uno dei componenti appena citati e comunque ad assumere sempre in associazione ad una dieta particolarmente equilibrata e corretta. In commercio si trova molto di frequente nella forma in bustine. In ogni confezione ci sono 14 bustine da 4 grammi ciascuna.

Per cosa viene usato Flebinec

Flebinec

Flebinec è un integratore alimentare che mette a disposizione dei benefici soprattutto per incrementare il tono venoso, ma anche il drenaggio linfatico e il flusso relativo alla microcircolazione. Questo integratore è ottimo anche per quando vi è la necessità di conservare la normale circolazione venosa, andando a proteggere i vari processi legati ai vasi venosi di ridotte dimensioni. La Diosmina contenuta al suo interno permette di conservare un’ottima circolazione sanguigna e un tono venoso nella norma. Esperidina presenta un’attività antiossidante e garantisce l’integrità e la condizione vascolare. La Troxerutina, quando viene associata con l’Esperidina e la Diosmina, può garantire degli effetti vasomotori e antiedemigeni. Inoltre, permette di svolgere anche un’azione antiossidante per aumentare la resistenza del microcircolo. Al tempo stesso, viene garantita anche la difesa delle pareti venose rispetto all’azione dei radicali liberi.

Troxerutina e la micronizzazione

Flebinec

La troxerutina è una sostanza che va ad agire insieme a diosmina ed esperina e permette di svolgere un’azione benefica dal punto di vista vasomotorio e non solo. Questi tre elementi si caratterizzano per essere presenti all’interno di tale integratore alimentare in una forma micronizzata. La micronizzazione non è altro che un sistema che consente di diminuire il più possibile le dimensioni delle particelle che vanno a comporre un preparato, in maniera tale da renderlo perfettamente solubile. È proprio tramite la diminuzione delle dimensioni delle particelle che si può ottenere un correlato incremento della superficie di contatto con la mucosa a livello intestinale. In questo modo, infine, si riesce a raggiungere un assorbimento più elevato, ma anche molto più veloce. L-Carninitina tartrato si caratterizza per rendere più semplice la produzione di energia per le cellule. Infatti, è in grado di portare gli acidi grassi all’interno delle zone di loro competenze per essere usate nel processo metabolico. Di conseguenza, si può notare come renda più semplice la produzione di energia. Infatti, va ad incrementare sia la funzione muscolare che quella endoteliale: al tempo stesso, ne benefica anche il ritorno venoso.

Il dosaggio consigliato di Flebinec

Il dosaggio che viene più di frequente suggerito è pari ad una busta al giorno. Il contenuto della busta deve essere sciolto all’interno di un bicchiere ricolmo di acqua. È fondamentale che tale dosaggio consigliato non venga in nessun caso superato. Infatti, è bene mettere in evidenza come gli integratori non devono per alcun motivo sostituire una dieta equilibrata e varia. Al tempo stesso, è fondamentale anche seguire uno stile di vita estremamente sano e privo di vizi.

Quali sono le principali avvertenze che devono essere rispettate

Flebinec

L’impiego eccessivo di questo tipo di integratori, che non possono sostituirsi alla dieta, è solo una delle tante avvertenze. Ad esempio, le donne che si trovano in stato di gravidanza non devono utilizzare tale integratore. Se ne sconsiglia l’assunzione anche a tutte quelle donne nel corso dell’allattamento. Inoltre, è sempre meglio conservare il prodotto il più lontano possibile rispetto alla portata dei bambini. Inoltre, specialmente durante la stagione primaverile e quella estiva, si suggerisce di conservare questo prodotto il un luogo molto fresco ed asciutto, su cui non vadano a battere i raggi del sole.

Quali sono i componenti di questo integratore

Tra i vari ingredienti troviamo maltodestrine, diosmina, gomma xantano, gomma d’acacia, L-carnitina Tartrato, acido citrico, esperidina troxerutina, aroma agli agrumi, betacarotene e sucralosio. Questo integratore alimentare, quindi, si caratterizza per la presenza di zucchero ed edulcoranti.

Le caratteristiche di Flebinec Complex

Flebinec

La principale differenza è rappresentata dalla presenza, nella forma Complex, del Melitolo e dell’Ippocastano. Il melitolo permette di migliorare la funzionalità della circolazione delle vene periferiche. Al tempo stesso, consente di rendere migliore anche il plesso emorroidario per via di un’attività antiedemigena e drenante. L’ippocastano, invece, è molto importante perché va a migliorare la funzionalità del microcircolo. Nello specifico, presenta delle importanti azioni di protezione vascolare, venotoniche, antiossidanti e antinfiammatorie.

Previous ArticleNext Article