Justine Mattera, “quando mia nonna morta parlò a me e mia sorella”

Pochi giorni fa su Instgram Justine Mattera ha pubblicato un post molto particolare in cui racconta di sua nonna e di come dopo la morte sia comparsa a lei e a sua sorella.

Justine Mattera
Foto da Instagram @
justineelizabethmattera

Più volte Justine Mattera ha parlato della lotta della sorella contro il cancro e di come combattere e prevenire siano due step di imprescindibile importanza.

Non in molti sanno però che in famiglia non è stata solo la sorella della showgirl a vivere questa particolare battaglia: un’altra donna aveva prima dil lei vissuto le medesime traversie.

Lo racconta proprio Justine Mattera in un post sul suo profilo Instagram, legando la narrazione a delle esperienze molto particolari. Sovrannaturali, per dirla tutta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Riconoscete il bambino della foto? Oggi è il più famoso italiano al mondo

Justine Mattera e la nonna uccisa da un tumore

Justine Mattera
Foto da Instagram @
justineelizabethmattera

Lo scorso 20 gennaio Justine Mattera ha pubblicato un post molto particolare sul suo profilo Instagram

“Era mia nonna,
Rose Santoro.
Siciliana di origine ma nata a Manhattan.
È morta di tumore al seno nel 1975 e di conseguenza di lei mi ricordo poco. Quando mia sorella si è ammalata di cancro al seno, sostiene di aver vista la nonna in un sogno e che diceva di non arrendersi come si è arresa lei. Quando mia sorella si è svegliata dopo la sua mastectomia, trovó una rosa sulla sedia accanto al letto. 🌹
Negli anni novanta mentre ballavo in TV imitando Marilyn,
@craigwarwick (noto sensitivo) mi chiamò al telefono per dirmi che aveva un messaggio per me da una certa Rose- Che la facevo molto divertire e ridere con i miei balletti in TV. E così l’ho immaginata mia nonna a guardarmi da Limiti(Ci Vediamo in TV) dal Paradiso mentre giocava a carte (adorava le carte).
Love you Grandma.”

Anche la nonna di Justine Mattera ha dunque dovuto lottare contro un tumore al seno ma, soprattutto, ha voluto esser vicino alla nipote mentre viveva la stessa battaglia.

Un vero e proprio acconto da brividi (sebbene positivi), rincarato poi da quello sull’esperienza vissuta dalla stessa showgirl dopo la morte della nonna.

Che dire, chi ci ama ci resta a quanto pare sempre vicino, anche se a volte in modi molto particolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *