Rita Pavone racconta il suo dramma personale: “Sono viva per miracolo”

Rita Pavone ha raccontato in una recente intervista il dramma che ha vissuto, un problema fisico serio che ha rischiato di farle correre rischi importanti

Rita Pavone
Rita Pavone – Getty Images

Un racconto che mette i brividi quello che la cantante ha raccontato in merito ad un dramma personale accaduto qualche anno fa. E’ stata una delle protagoniste assolute del Festival di Sanremo dello scorso anno con la canzone “Niente” (Resilienza 74). Amadeus l’ha voluta nel parterre dei big e non è stato deluso dalle attese. Infatti la cantante ha dato il melio di se sul palco dell’Ariston. Tante le critiche positive, ma anche qualcuna negativa. La sua partecipazione alla kermesse musicale più importante d’Italia è stata positiva.

–> Leggi anche Clamoroso retroscena su Rudy Zerbi: “Vi svelo l’identità del mio vero papà”

Recentemente la cantante è stata protagonista anche del talent musicale “All Together Now” condotto da Michelle Hunziker. Un programma che l’ha vista nelle vesti di giuria. Da esperta nel campo della musica, ha avuto qualche scontro con gli altri giurati Anna Tatangelo Francesco Renga e J-Ax. Ma la sua partecipazione nel programma ha regalato quel tocco in più nella giuria, un ulteriore sfida per i concorrenti oltre a quella da superare del muro del cento.

Il malore improvviso per la cantante che è stata soccorsa in tempo prima che i danni potessero essere molto gravi per lei

Rita Pavone ha raccontato il suo dramma personale che l’ha colpita qualche anno fa. Si tratta di un malore improvviso, arrivato dopo qualche segnale. “Quei dolori in petto che avevo sottovalutato” spiega la cantante che rivive con emozione quei momenti. “Vivevo normalmente, andavo a ballare e saltavo senza problemi”. Il classico comportamento di chi non avverte di stare per correre un pericolo serio. Alla fine il momento in cui tutto sembra crollare e che la vita si possa spezzare.

–> Leggi anche Gianni Morandi, il dramma incancellabile dal passato: “Un dolore immenso”

La cantante torinese, oggi 75enne, racconta il momento in cui cadde a terra senza sensi. Fu presa in tempo “anche perché la aorta era quasi del tutto otturata. Mi hanno riportato in tempo alla vita”. Parole che mettono i brividi, ma che testimoniano la grande tempestività dei soccorsi che le hanno permesso di poter continuare a cantare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *