Caso Barbara D’Urso in Mediaset: ascolti in calo per un gesto insapettato

Scoppia il caso Barbara D’Urso in Mediaset, scoperta a “copiare” le gesta di un’altra big del Gossip e degli show televisivi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barbara d’Urso (@barbaracarmelitadurso)

Dopo svariati anni di successo sembrava la predestinata a regnare per sempre nel mondo evolutivo del gossip della Mediaset. E invece la regina delle trasmissioni Vip ha conosciuto una “battuta d’arresto” clamorosa, risentendo come se non bastasse di uno “scivolone” di ascolti.

La donna in questione è Barbara D’Urso, per molti considerata la “comandante” assoluta della Mediaset. Se qualche mese fa, la sua posizione di presentatricead hoc” non era in discussione, oggi sembra che i presupposti per ricoprire questa forma autoritaria in televisione non rispondano più come una volta. A lanciare l’accusa alla “Carmelita”, aggiornatissima sulla vita privata dei “vipponi” è stato Kiko Nalli, l’ex marito di Tina Cipollari ed ex corteggiatore di Uomini e Donne.

Tra gli argomenti che hanno indotto Barbara, sul tavolo degli imputati spicca la vicenda legata ad Andrea Zenga e alla sua triste storia familiare

LEGGI ANCHE —–> Tomaso Trussardi a ruota libera: l’annuncio della gravidanza per Michelle Hunziker

Barbara D’Urso, la storia di Zenga invita a riguardare la posizione in Mediaset

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barbara d’Urso (@barbaracarmelitadurso)

La posizione di Barbara D’Urso in Mediaset potrebbe essere più in discussione di quanto sembra, complice il nettissimo calo di ascolti, o forse frutto di una perdita di appeal e “smalto” nella conduzione.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso, dopo il boom di odiens di altri palinsesti, in questo periodo più appetibili è la triste storia legata ad Andrea Zenga, figlio del noto calciatore sardo. Quest’ultimo ha fatto parlare molto di se negli utlimi tempi, soprattutto dopo nella casa del Grande Fratello Vip, dove ha discusso con gli inquilini del rapporto incrinato con il padre.

Ha vissuto il “cuore” dell’adolescenza senza avere accanto una figura di riferimento maschile, se non quella del fratello, anch’egli indignato per l’atteggiamento di papà Walter. A tal proposito non è mai arrivata la “scossa” definitiva di una riappacificazione totale.

Ed ecco arrivare, Barbara che con il suo talento e le sue qualità da conduttrice cerca di risalire la china. Tentando, con un’ospitata speciale, di far ricongiungere la famiglia e portarvi il “sereno”.

Un atteggiamento che non è andato giù a Kiko Nalli, il parrucchiere, ex di Tina Cipollari e di Uomini e Donne. Che ha denunciato la D’Urso di ricalcare un pò troppo spesso il metro di conduzione dell’altra collega, in fortissima ascesa con il programma di “Amici” e il trono “Over” del dating show, Maria De Filippi.

“Ormai sa solo copiare e copiare” -, così Kiko rincara la dose e spinge la “Carmelita” fuori dalle preferenze Mediaset. Nel frattempo è in programma un altro incontro “chiarificatore” di famiglia, che sarà oggetto delle prossime puntate di “Live Non è La D’Urso”, con l’ex calciatore Jonathan Bachini, sulla stessa cresta d’onda di Walter Zenga.

LEGGI ANCHE —–> Giulia D’Urso sta male durante la quarantena. Il chiodo fisso dopo UeD

Sarà l’ennesima occasione per sollevare un nuovo “polverone” di critiche per una Barbara, che mai come stavolta sembra essere davvero in difficoltà?

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *