Roma, cade dalla finestra della scuola: grave 13enne

13enne cade dalla finestra al secondo piano di una scuola media di Roma: lo studente è ricoverato in codice rosso all’ospedale Gemelli

Roma cade finestra scuola 13enne
(Getty Images)

Intorno alle 13 di oggi, venerdì 12 febbraio, un 13enne è caduto dalla finestra di una scuola media a Roma. Il fatto è accaduto nel corso dell’orario scolastico di un istituto sito in via Panisperna all’interno del rione Monti, nel centro della Capitale. Il ragazzino si è lanciato dal secondo piano dell’edificio finendo nel cortile di una scuola superiore. Lo studente sarebbe andato in classe portando con sé una chiave inglese. Una professoressa avrebbe scoperto l’utensile e sarebbe stata in procinto di mettergli una nota.

A quel punto, l’alunno nel giro di pochi istanti, ha aperto la finestra per poi lanciarsi dal secondo piano della scuola. Subito dopo, lo studente si sarebbe aggrappato a un albero presente sotto l’edificio, ma lo avrebbe lasciato per via delle ferite riportate alle mani.

LEGGI ANCHE —> “Toglie il disturbo” su TikTok: il tragico suicidio a 18 anni

Roma, 13enne cade dalla finestra del secondo piano della scuola: in codice rosso all’ospedale Gemelli

Roma cade finestra scuola 13enne
(Getty Images)

LEGGI ANCHE —> Vendo banconota autografata da Mario Draghi: l’assurdo annuncio spopola sul web

Il suo volo, da più di sei metri di altezza, è quindi terminato nel cortile di una scuola superiore. Immediatamente è scattato l’allarme e sono stati chiamati i soccorsi che hanno trasportato lo studente in codice rosso all’ospedale Gemelli. Il 13enne sarebbe fuori pericolo di vita. Il ragazzino avrebbe riportato una commozione cerebrale e si troverebbe in osservazione. Lo studente potrebbe avere riportato anche una una frattura alla gamba e delle contusioni.

Roma cade finestra scuola 13enne
(Getty Images)

Il commissariato Esquilino starebbe eseguendo gli accertamenti del caso ascoltando i compagni di classe del 13enne e gli insegnanti. Per il momento sembrerebbe non trattarsi di un tentativo di suicidio, ma forse di una “bravata”. Tuttavia attualmente nessuna ipotesi è esclusa. Sono in corso degli approfondimenti per fare piena luce sulla dinamica di quel che è accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *