Dieta del riso e del tonno per perdere 4 kg in 7 giorni senza sforzo

La dieta del riso e del tonno per perdere 4 kg in 7 giorni è la soluzione adatta a chi vuole rimettersi in forma per l’inizio dell’estate.

dieta riso e tonno
(Foto Pixabay)

Ci siamo lasciati ormai alle spalle le solite minestrine tristi che hanno però riscaldato le nostre serate invernali. Tuttavia è tempo di passare a qualche alimento più fresco ed adatto alla stagione estiva.

Comodo da organizzare, anche la sera prima, il riso con il tonno piace a tutti ed è estremamente facile da preparare, in fin dei conti basta aprire una scatoletta.

Inoltre, cosa importante per chi lavora o è in giro tutto il giorno, è molto facile trasportare la nostra vaschetta con il pranzo ed è possibile quindi iniziare a mangiare quando si vuole.

Vediamo, perciò in cosa consiste la dieta del riso e del tonno per perdere 4 kg in 7 giorni.

Dieta del riso e del tonno per perdere 4 kg in 7 giorni

Creare una dieta che possa piacere a tutti è davvero molto difficile, cercare poi di realizzarla con soli due ingredienti come protagonisti, diventa un compito arduo.

dimagrire
(Foto Pixabay)

Ovviamente difficile ma non impossibile! Una dieta che consenta di perdere peso e che sia anche piacevole, di sicuro può essere la dieta del riso e del tonno.

Un abbinamento piuttosto gustoso pur rimanendo leggero. Naturalmente sono due ingredienti protagonisti ma non unici, in quanto vanno aggiunti ad essi anche yogurt a colazione, frutta per gli spuntini e le verdure come contorno.

Vi starete chiedendo perché proprio il tonno ma la risposta è semplice. Poiché si tratta di un pesce ricco di sali minerali come ferro, iodio e selenio (essenziali per il funzionamento della tiroide), e vitamine, in particolare quelle del gruppo B, e ancora la vitamina A e D.

Inoltre il tonno è un’ottima fonte di Omega 3 (acidi grassi fondamentali per il nostro organismo) e contiene un basso apporto calorico, ovviamente parliamo del tonno fresco o quello al naturale in scatola.

In merito all’altro protagonista della nostra dieta, ovvero il riso, gli esperti consigliano di utilizzare quello integrale, non per le calorie in sé ma per il ricco contenuto di vitamine del gruppo B, proteine e i sali minerali.

Inoltre è privo di glutine e con un forte poter saziante, oramai molto diffuso in tutto il nostro Bel Paese che di cucina se ne intende.

Menu settimanale

Lunedi

  • Colazione: tè verde, 2 gallette di riso integrale con 1 cucchiaino di marmellata, 1 yogurt magro con pezzettini di frutta fresca.
  • Spuntino (a giorni alterni): 1 mela; 1 yogurt bianco senza grassi.
  • Pranzo: riso integrale con verdure e curry.
  • Merenda: arancia.
  • Cena: nasello al vapore con olio evo ed erbe aromatiche, insalata di finocchi.

Martedì

  • Colazione: 1 tazza di latte, 2 gallette di riso integrale, ½ avocado con succo di limone.
  • Spuntino (a giorni alterni): 1 mela; 1 yogurt bianco senza grassi.
  • Pranzo: riso integrale e piselli.
  • Merenda: spremuta d’arancia o arancia.
  • Cena: tonno alla piastra con semi di sesamo e insalata mista.

Mercoledì

  • Colazione: porridge con latte di riso, 2 noci, frutti di bosco, 1 cucchiaio di crusca.
  • Spuntino: 1 mela o 1 yogurt magro bianco.
  • Pranzo: riso integrale verdure e curcuma.
  • Merenda: centrifugato di mela.
  • Cena: sashimi di tonno con salsa di soia, insalata di valeriana, carote e germogli di soia.

Giovedì

  • Colazione: 1 tazza di latte di soia, 2 gallette di riso integrale con 1 cucchiaino di miele, 1 kiwi.
  • Spuntino: 1 mela o 1 yogurt magro bianco.
  • Pranzo: risotto di zucca frullata.
  • Merenda: cetriolo (sedano o carota) e zenzero.
  • Cena: polpo marinato con succo di limone, cetrioli, menta e olio evo.

Potrebbe interessarti anche: Dieta adatta per chi ha il corpo a pera: tutti gli alimenti idonei-Video

Venerdì

  • Colazione: 1 tazzina di caffè d’orzo, 1 yogurt magro con 3 noci 1 cucchiaio di fiocchi d’avena integrale, 1 cucchiaio di mirtilli.
  • Spuntino: 1 mela o 1 yogurt magro bianco.
  • Pranzo: riso integrale con melanzane e zucchine al forno.
  • Merenda: mandarini.
  • Cena: tonno al naturale e patate lesse.

Sabato

Colazione: 1 tazza di tisana limone e zenzero, macedonia di frutta fresca (1 pera, 1 kiwi, 1 mela), 2 gallette di riso con 1 cucchiaino di marmellata;

  • Spuntino: 1 mela o 1 yogurt magro bianco.
  • Pranzo: riso integrale con verdure al forno.
  • Merenda: arancia.
  • Cena: filetto di platessa al vapore con olio evo e succo di limone, insalata di pomodorini con origano.

Domenica

  • Colazione: 1 tazza di tè verde, 125 g di yogurt greco e 2 fette di ananas.
  • Spuntino: 1 mela o 1 yogurt magro bianco.
  • Pranzo: riso venere con asparagi.
  • Merenda: centrifugato di mela.
  • Cena: tartare di tonno con erba cipollina, capperi e succo di limone, insalata di cavolo cappuccio.

Naturalmente questo schema funziona se viene seguito con scrupolosità e aggiungendo ad esso alcune piccole regole da rispettare, come ad esempio: bere 2 litri di acqua al giorno e non fare variazioni di pranzi con le cene.

Raffaella Lauretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *