Dieta della pizza: il menu ideale per perdere i chili superflui

La dieta della pizza è sicuramente la soluzione desiderata da tutti quelli che non sanno resistere a questo alimento veramente squisito.

dieta della pizza
(Foto Pixabay)

Che siano le versioni più tradizionali, come la margherita o la marinara, o quelle più sofisticate e fantasiose come la capricciosa o una quattro stagioni, non possiamo negare che ognuno di noi ha la propria pizza preferita.

Siamo sinceri, con le giornate che si allungano e la voglia di stare insieme, nessuno ha il coraggio di negarsi una serata in pizzeria, anche se abbiamo deciso di perdere qualche chilo.

Grazie alla dieta della pizza riusciremo a passare una fantastica estate, ricca di svago ed uscite con gli amici, oltre a ritrovare la forma perfetta.

Dieta della pizza

Con la dieta della pizza sarà possibile dimagrire addirittura 7 chili in un mese. Vediamo in che modo.

pizza
(Foto Pixabay)

Sembra un sogno ed invece è pura realtà, si può dimagrire mangiando pizza.

Ovviamente, non precipitatevi in pizzeria o almeno non prima di avere letto prima le regole della dieta della pizza.

Sicuramente è una delle diete più interessanti, chi non vorrebbe mangiare pizza e dimagrire.

Tuttavia bisogna attenersi ad alcune regole, ovvero:

  • consumare pizza solo in uno dei pasti principali;
  • mai consumarla come spuntino o merenda;
  • evitare gli zuccheri;
  • introdurre tanta frutta e verdura;
  • prediligere pizza fatta in casa magari utilizzando farine integrali;
  • utilizzare condimenti leggeri (formaggi light, salumi light e verdure;
  • non associare bibite gassate;
  • non esagerare con le porzioni.
  • iniziare la giornata con due bicchieri di acqua tiepida e limone.
  • passeggiare almeno 30 minuti al giorno.
  • evitare il sale e la frittura.

Menu della settimana

Lunedì

  • Pranzo: spinaci passati in padella o lessati, un panino integrale e frutta fresca.
  • Cena: pizza condita con le verdure grigliate, pomodori e a seguire della frutta fresca.

Martedì

  • Pranzo: verdure al vapore o grigliate con formaggio magro, contorno di insalata verde e una fettina di pane integrale.
  • Cena: pizza condita con funghi e a seguire un’insalata di pomodori.

Mercoledì

  • Pranzo: mozzarella, prosciutto crudo e zucchine grigliate.
  • Cena: pizza al pomodoro e una coppa di macedonia senza zucchero.

Giovedì

  • Pranzo: iniziare il pranzo con un’insalata fresca di mais e proseguire con una frittata di 60 grammi con le patate.
  • Cena: una pizza margherita e a seguire contorno di carciofi al vapore.

Venerdì

  • Pranzo: zucchine ripiene e una fetta di formaggio.
  • Cena: pizza con le patate e a seguire un piatto con pomodori e mozzarella.

Sabato

  • Pranzo: circa 150 gr di manzo ai ferri con contorno di carote.
  • Cena: una focaccia bianca al rosmarino e una coppa media di gelato alla frutta.

Domenica

  • Pranzo: involtini con prosciutto, insalata di lattuga e fagiolini in agrodolce.
  • Cena: una pizza capricciosa e a seguire un piatto di peperoni arrostiti.

Potrebbe interessarti anche: Dieta del panino per perdere 2 kg a settimana mangiando ciò che ami

È inoltre fondamentale bere circa 2 litri di acqua al giorno e abbinare al cibo delle tisane drenanti e depurative. In merito agli spuntini e alle merende è opportuno farli con frutta fresca, oppure uno yogurt scremato o una tazza di tè.

Mentre per la colazione è conveniente optare per: un bicchiere di latte parzialmente scremato, di soia o di riso o mangiando uno yogurt magro, oppure della frutta fresca.

Ricordiamo che è sempre bene rivolgersi ad un esperto nutrizionista, in particolare se soffrite di malattie, se si assumono farmaci (in particolare anticoagulanti).

È sconsigliato per i diabetici, per le persone allergiche ad alcuni componenti o se siete in uno stato di gravidanza/allattamento.

Raffaella Lauretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *