Litigio tra Harry e William: un nuovo libro rivela che Meghan ne fu la causa

Un libro appena uscito svela la causa del litigio tra i principi britannici Harry e William: Meghan Markle è la responsabile. Ecco quali colpe avrebbe l’attrice americana.

libro litigio harry william meghan
(Foto Getty Images)

Continuano le liti e gli scoop provenienti dalla monarchia inglese. Al centro ci sono sono ancora i due principi e le rispettive consorti. Un nuovo libro dal titolo “The Battle of the Brothers” sembra aver trovato la causa scatenante dei recenti problemi all’interno della famiglia reale. Il libro appena pubblicato indica Meghan Markle come responsabile del litigio tra Harry e William. Dramma e avvenimenti spiacevoli quelli descritti nelle pagine del libro: vediamo cosa si dice.

Il nuovo libro appena uscito sui reali

The Battle of the Brothers: William, Harry and the Inside Story of a Family in Tumult” è il titolo esteso del libro scritto da Robert Lacey. Il titolo può essere tradotto con “La Battaglia dei Fratelli: William, Harry e la Storia Interna di una Famiglia in Tumulto”, per ora il volume non è ancora disponibile in italiano: ma ecco quali sono i punti salienti.

famiglia reale
(Foto Getty Images)

Robert Lacey sostiene che i problemi tra i due fratelli risalgono ad ottobre del 2018. Nel libro è narrato l’episodio nel quale William, fratello maggiore, è “costretto” a cacciare di casa, o meglio dal casato, i fratello minore Harry.

Cosa è successo tra William e Harry

La corona inglese in subbuglio è un argomento che sta impiegando le prime pagine dei tabloid da mesi. La recente e scottante intervista condotta da Oprah Winfrey alla coppia Harry e Meghan ha riacceso gli scontri che, anche se hanno lasciato fuori la regina, hanno però rotto il legame tra i due principi fratelli.

libro litigio harry william meghan
(Foto Getty Images)

Robert Lacey, autore del libro, sostiene che tutto sia iniziato nell’ottobre di tre anni fa a causa di una mail inviata da Jason Knauf, ovvero il capo della comunicazione dei Sussex e dei Cambridge. La mail fu inviata al segretario personale del principe William, Simon Case.

Oggetto del messaggio erano i comportamenti di Meghan Markle nei confronti del personale di corte: Knauf affermava che l’attrice si comportasse in modo prepotente.

Il problema giunto alla sua attenzione è stato subito affrontato da William che avrebbe telefonato al fratello minore per discutere dell’accaduto. La chiamata però si è trasformata in un’accesa discussione, terminata con Harry che riaggancia la cornetta in faccia a William.

Purtroppo accuse di questo tipo rivolte a Meghan non sono nuove e la veridicità è stata smentita dai due coniugi anche in occasione dell’intervista con Oprah.

Potrebbe interessarti anche: I romantici festeggiamenti dell’anniversario di Francesco Totti e Ilary Blasi

Le accuse rivolte a Meghan

Alcuni membri del personale di Kensington Palace hanno svelato all’autore del libro che mentre Meghan Markel si atteggiava da vittima era in realtà sgarbata e prepotente nei confronti dei dipendenti. La donna è inoltre stata accusata di aver trasmesso questa abitudine anche al marito.

harry meghan figlio
(Foto Getty Images)

La famiglia Sussex è stata quindi definita come artefice di un ambiente tossico e del terrore, paragonando Meghan alla regina francese Maria Antonietta. Il ritratto spregevole che il libro fa dell’attrice mette invece in bella luce Kate Middleton.

Potrebbe interessarti anche: La “royal family” italiana si arricchisce: Albano e Romina di nuovo nonni

La moglie di William sembra sia stata diffidente da subito nei confronti di Meghan ritenendola non adatta ad adeguarsi al sistema reale. Questo sembrerebbe quindi supportare le accuse di razzismo denunciate da Harry e Meghan.

Elena O.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *