Romina Power ricorda la sorella Taryn: “Ci ha lasciati un essere luminoso”

Romina Power, in una recente intervista, ricorda commossa la sorella Taryn: “Ci ha lasciati un essere luminoso”. I dettagli.

Romina Power Taryn
(Getty Images)

Romina Power, ospite del programma Rai “Oggi è un altro giorno”, ricorda con parole commosse la sorella Taryn, deceduta quasi un anno fa. Ha raccontato della sua lotta estenuante contro la malattia, delle partite a burraco infinite e dei sorrisi che le sono rimasti tuttora. Una figura indelebile per la nota cantante italoamericana che a tratti regge l’emozione. Ecco tutti i dettagli.

Romina Power racconta i momenti indimenticabili con la sorella minore Taryn

Taryn Power è morta il 26 giugno del 2020, quasi un anno fa, per via di una rara forma di leucemia con cui combatteva da tempo. Dopo un anno e mezzo di ricoveri, trattamenti invalidanti, ha raggiunto suoi genitori. Romina la ricorda come un essere luminoso, pieno di vita e gioia. “Una madre amorevole, una nonna eccezionale e una sorella unica e speciale, per il suo umorismo, la sua generosità e l’amore che aveva per gli animali e la natura”, la descrive così. La sorella migliore del mondo con cui Romina ha trascorso dei momenti indimenticabili e un passato travagliato, specie nel periodo della separazione dei genitori.

Albano e Romina
(Getty Images)

L’unione e l’affetto era tale che Romina e Albano avevano proposto a Taryn e alla sua famiglia di trasferirsi in Italia, a Cellino San Marco presso la tenuta di famiglia. Ripensando ai momenti più belli trascorsi insieme, l’ex coniuge di Albano racconta delle lunghe partite di burraco, durante le quali Taryn faceva degli show indimenticabili che facevano ridere tutti immancabilmente. Un animo buono, gentile e ricco di compassione, specie per gli animali che lei amava particolarmente. Aggiunge inoltre che Taryn era una donna ferma e inflessibile nelle sue credenze.

Chi era Taryn Power

Taryn Power era figlia di Tyrone Power e Linda Christian e sorella minore di Romina. Quando i genitori divorziano nel 1956, Taryn ha solo due anni, ma assieme a Romina decidono di andare a vivere dalla nonna materna in Messico. Successivamente la sorella maggiore e la madre si trasferiscono altrove, mentre lei inaugura una brillante carriera cinematografica sulle orme del padre. Partecipa ad 8 film e il suo ruolo più importante è stato quello di Valentine De Villefort nel film “Il conte di Montecristo” nel 1975. Si sposa per ben due volte e ha quattro figli con tre mariti diversi.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *