Albano Carrisi svela la sua malattia incurabile: “Spesso sanguinavo”

Albano Carrisi, in una recente intervista, racconta la sua malattia incurabile e la battaglia che va avanti da anni. Di cosa si tratta.

Albano Carrisi malattia
(Getty Images)

Albano Carrisi racconta ai fan la sua battaglia contro una malattia incurabile. Attore, musicista, presentatore, la vita di Albano non è sempre stata facile. Sul finire degli anni ’80, nota un cambiamento nella sua pelle, spesso sanguinava grattandosi e inconsapevole di cosa lo aspettasse. Ben presto, i risultati medici e la diagnosi di una nota malattia della pelle recidiva. Di cosa si tratta.

Albano Carrisi: “Non mi lascerò mai più vincere dallo stress”

La vita di Albano Carrisi è sempre sotto l’occhio del ciclone del gossip. I fan lo seguono, da sempre, non solo per gli innumerevoli successi musicali, ma anche per alcuni risvolti della sua vita privata. Dalla separazione con Romina Power, alla nuova fidanzata Loredana Lecciso, fino alla malattia con cui convive da anni e anni. Albano ha confessato per la prima volta di soffrire di psoriasi. Si tratta di una malattia recidiva cronaca della pelle che ne causa l’infiammazione e l’irritazione, generando la formazione di chiazze rosse. Il cantante dice di soffrirne da tempo, già dagli anni ’80, quando era sottoposto a stress continuo. Ora combatte contro questa malattia grazie ad una nuova terapia.

Albano e i fan
(Getty Images)

Spesso, in condizioni di ansia, stress e disagio psicologico, le difese immunitarie si abbassano e si favorisce il progredire di malattie infiammatorie o autoimmuni. E’ una reazione del nostro corpo al disagio emotivo e psicologico di cui si soffre.

La scoperta della triste malattia

Albano ha scoperto di soffrire di psoriasi sul finire degli anni ’90, in seguito alla scomparsa della primogenita Ylenia e al divorzio con Romina Power. Egli stesso confessa: “Gli anni ’90 sono stati durissimi da sopportare per me, mi è successo di tutto. Cominciai a vedere forti dilatazioni sulla pelle e quando mi grattavo, sanguinavo.” Il cantante dunque comincia a notare delle chiazze arrossate su mani, piedi e ginocchia che danno un grande senso di prurito. Si trattava chiaramente di psoriasi, dovuta al forte stress che stava vivendo. Oggi Albano si sottopone quotidianamente ad una nuova terapia all’avanguardia, messa a punto dall’Ospedale San Raffaele di Milano. Come lui, tante altre persone che ne soffrono possono tenere a bada la malattia.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *