Amadeus: le trattative per Sanremo 3 e la condizione essenziale

Sono in corso le trattative per la terza edizione consecutiva di Sanremo presentata da Amadeus: il conduttore ha però imposto una condizione indispensabile per la sua partecipazione.

amadeus sanremo trattative condizione
(Foto Getty Images)

Quest’anno il festival di Sanremo ha prodotto un vero successo: dopo la vittoria italiana i Måneskin hanno conquistato il palco dell’Eurovision raggiungendo la fama mondiale. Dopo due felici edizioni del festival Amadeus è disposto a dirigere il grande palco per il terzo anno consecutivo? Sono attualmente in atto le trattative per l’ennesimo ritorno di Amadeus a Sanremo, il conduttore però ha imposto una condizione essenziale. Vediamo quali sono state le sue richieste.

Amadeus: due felici edizioni di Sanremo

L’esperienza di Amadeus come conduttore del palco più importante d’Italia è iniziata molto bene con numeri davvero importanti. Sanremo 2020 è stato infatti l’anno con più spettatori dal 1999 e ciò ha assicurato il ritorno di Amadeus come presentatore l’anno successivo.

Amadeus Fiorello
(Foto Getty Images)

Amadeus non era però solo, al suo fianco c’era Fiorello e il duo è risultato davvero un’accoppiata vincente. Entrambi sono ritornati a condurre il programma anche nell’anomala edizione del 2021. Un Sanremo senza pubblico quello di quest’anno a causa delle restrizioni dovute alla pandemia.

L’edizione non ha però deluso e, anche se soprattutto per gli artisti in gara, si è sentita la mancanza di una platea, il festiva è stato comunque seguitissimo dal pubblico a casa. Risultati importanti per l’Italia che dopo aver mandato i vincitori di Sanremo alla competizione europea Eurovision è uscita vittoriosa.

Potrebbe interessarti anche: Amadeus e Giovanna, le effusioni in pubblico sfuggono di mano: che bacio! – FOTO

Amadeus la condizione per Sanremo

È attualmente in discussione se Amadeus insieme a Fiorello torneranno sul grande palco per divertire e intrattenere gli italiani. Le polemiche su Sanremo hanno costretto Amadeus a interrompere I Soliti Ignoti, per il suo ritorno quindi, il conduttore ha imposto una condizione essenziale.

Già dalla scorsa edizione Amadeus ha insistito sull’attenzione ai giovani e alla loro musica, per dare spazio all’originalità e alla freschezza. La direzione del conduttore sarebbe nuovamente quella, aggiungendo però anche ospiti illustri e una certa grandiosità all’evento.

Amadeus ha ammesso che condurre per la terza volta sarebbe un onore ma “deve essere all’altezza“, ha specificato. Dopo gli alti standard raggiunti nelle ultime edizioni l’evento dovrebbe essere adeguato per vedere il ritorno del conduttore.

Potrebbe interessarti anche: Antonella Clerici in lacrime annuncia: è l’ora dei saluti – VIDEO

Inoltre Amadeus ha imposto una condizione essenziale per la sua partecipazione: che il festival sia quello della rinascita. Sembra invece che Fiorello non abbia richieste speciali per il proprio ritorno e anzi sia ben disposto nei confronti dell’idea. I produttori sperano di giungere ad un accordo con entrambi prima delle vacanze.

Elena O.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *