Doposole fai da te: tutti i passaggi per realizzare un prodotto super naturale

Come realizzare una crema doposole fai da te? È facilissimo, ma soprattutto il risultato sarà completamente naturale. Andiamo allora a vedere tutti i passaggi da fare. 

doposole fai da te
(foto pexels)

Il doposole è un prodotto fondamentale durante la stagione estiva, ma perché non optare per un prodotto fai da te? Per una volta proviamo a realizzarlo noi stesse, basteranno pochissimi ingredienti naturali ed avremo un risultato sicuramente sorprendente.

Bellezza e lucentezza della pelle

Dopo le giornate al mare è importantissimo curare la propria pelle in modo adeguato. Durante questi momenti si prende davvero tantissimo sole, dunque dobbiamo evitare che essa si rovini. Innanzitutto quando torniamo a casa dobbiamo fare una doccia lunga ed accurata, ma ciò non basta: dobbiamo utilizzare il doposole. Grazie a questo prodotto la pelle, che durante l’esposizione al sole è diventata davvero molto secca, ha la possibilità di idratarsi a dovere.

crema doposole
(foto pexels)

Non solo: applicando il doposole su tutto il nostro corpo si riesce ad evitare anche qualche eventuale scottatura ed infine, ma non meno importante, la nostra abbronzatura non scomparirà in men che non si dica, bensì durerà più del dovuto. Esistono tantissimi doposole disponibili nei supermercati o nei differenti negozi di bellezza, ma avete mai pensato a realizzarlo da sole?

Potrebbe interessarti anche: Applicatore per crema solare: come fare in casa il must have dell’estate

Doposole fai da te: un prodotto naturale per la tua pelle

Se state pensando che sia difficile niente panico: non è così: basta soltanto un po’ di pazienza e pochissimi prodotti. Provare per credere: resterete stupite dal risultato finale ed in più avrete a disposizione un prodotto di cui conoscerete tutti i suoi componenti. Parliamo in primo luogo di tutto ciò che ci vuole per realizzare questa crema da applicare dopo aver preso il sole. Quello principale è l’aloe vera: una pianta che contiene tantissima acqua, utilissima per l’idratazione del corpo.

pianta aloe vera
(foto pexels)

Qualche olio essenziale non può mancare, grazie ad esso il prodotto finale avrà di certo un buono odore. In questo caso possiamo optare per quello che ha l’odore più piacevole secondo i nostri gusti. Altro prodotto davvero molto utile e facilmente reperibile è il cetriolo che, proprio come l’aloe, è davvero efficace per curare qualche scottatura che si potrebbe verificare sul corpo. Infine c’è lo yogurt: anch’esso super idratante, che sarà in grado di garantire un’adeguata densità al prodotto che andremo a comporre.

Procedimento

Il procedimento è più semplice del previsto: basta unire tutti gli ingredienti menzionati in precedenza. Si consiglia ovviamente di frullare il cetriolo e di estrarre dalla pianta dell’aloe quanto più gel possibile. Una volta unito il tutto basta mescolare finché non si crea un composto omogeneo. Dopo un intero giorno trascorso al mare non c’è niente di meglio di spalmare il risultato ottenuto sul corpo: la sensazione sarà meravigliosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *