Test della personalità, fai la tua scelta e scopri chi sei | FOTO

Questo rapido ma curioso test della personalità ci permetterà di capire un lato del nostro sostrato comportamentale, il tutto nel giro di pochi secondi.

Test della personalità alberi
Test della personalità che albero sei Foto dal web

Test della personalità, cosa c’è di meglio per trascorrere qualche minuto in tutta rilassatezza, facendo riposare la mente con un qualcosa di leggero? Ma occhio all’apparenza, perché i test della personalità sono un qualcosa di molto utile per cercare di conoscere come funzionano certi processi mentali.

Non a caso ci sono delle discipline come la psicologia cognitiva che fanno leva proprio su situazioni come quella proposta. E questo allo scopo di scavare nella mente umana per dare risposta a delle domande che riguardano il formarsi dei pensieri e delle riflessioni, o le diverse sfaccettature caratteriali di un individuo.

Il test della personalità qui riportato ci chiede di scegliere una sola tra le immagini riportate. A seconda della scelta fatta, il nostro essere mentale e comportamentale corrisponderà ad un profilo ben preciso.

Potrebbe interessarti anche: Ilary Blasi, il segreto piccante su Totti: “A casa succede ogni giorno”

Test della personalità, che “albero” siete?

Qual è la sagoma dell’albero che più vi attrae? Fate la vostra scelta.

Potrebbe interessarti anche: Natalia Paragoni, una brutta ed una bella notizia: “Avverrà presto”

  • Primo albero: questa è la scelta che indica riflessività e razionalità. Ogni vostra mossa, ogni vostra azione, viene sempre pensata per bene e con metodicità. Non agite mai di impulso né ragionate “di pancia”.
  • Secondo albero: al contrario della scelta precedente, questa è la situazione nella quale è l’impulsività a farla da padrona. Vi comportate in maniera precipitosa, istintiva, e questo è segno di uno spirito libero che non ama affatto trovarsi rinchiuso in una serie di schemi e di regole da dover seguire.
  • Terzo albero: l’ultima tra le possibilità proposte rappresenta la via di mezzo. Seguire l’istinto va bene, ma solo in determinate circostanze. In altre infatti bisogna lasciare spazio alla ragione ed alla riflessività.

Potrebbe interessarti anche: Giulia De Lellis, botta e risposta con la hater: “Fatti curare”

Come sempre ricordate che giochi come quello proposto sono puramente indicativi. Eventuali esperti però sapranno proporvi situazioni non dissimili da quella illustrata in questa sede.

Foto dal web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *