Brave and Beautiful anticipazioni del 9 settembre 2021: scelta drammatica

Un Cesur più deluso e furioso che mai ci mostrerà un lato oscuro del suo carattere in quella che sarà la puntata odierna di “Brave and Beautiful”.

Brave and Beautiful anticipazioni del 9 settembre 2021
Brave and Beautiful anticipazioni del 9 settembre 2021 Foto da screenshot

Brave and Beautiful torna in onda e le anticipazioni per quanto riguardano la puntata di oggi, giovedì 9 settembre 2021, non promettono nulla di buono per “i buoni”.

Cesur apprende di una decisione della giustizia che lui non accoglierà affatto bene. Infatti Tahsin finisce in prigione ma non ci resterà per molto. Lui sa di non avere la coscienza pulita, e della stessa cosa è consapevole anche Adalet, sua moglie.

La donna si rese colpevole di un omicidio molti anni prima. Ma a pagare per quel delitto fu suo fratello Riza, che dopo avere passato trenta anni in carcere da innocente, esige la sua vendetta. Adalet lo sa bene, conosce del fatto che Riza sia evaso dalla galera durante un trasferimento ordinato in gran segreto da suo marito allo scopo di eliminarlo, ma l’attentato non è riuscito.

Potrebbe interessarti anche: Beautiful, anticipazioni del 9 settembre 2021: lite Brooke Steffy

Brave and Beautiful, Cesur non crede ai suoi occhi

Ed ora l’uomo è a piede libero e dà la caccia a suo cognato Tahsin ed alla sorella. Anche Mihriban intende condurre alla rovina i due perfidi coniugi e per questo motivo rappresenta una costante minaccia per loro. Con quest’ultima allora Adalet tenterà la strada della diplomazia, in occasione della fiera annuale di Korludag.

Potrebbe interessarti anche: Grande Fratello Vip, l’elenco completo dei concorrenti: si parte

Ma in “Brave and Beautiful” chi sta peggio di tutti è Cesur. Dopo avere appurato che suo padre non morì per avere compiuto suicidio ma che la sua morte avvenne per un omicidio, il giovane deve vedere scomparire in modo drammatico anche sua madre Fugen, uccisa per mano di un inconsapevole Tahsin per una macchinazione di Riza.

Potrebbe interessarti anche: Antonella Clerici, l’invito inatteso: “Ti voglio come concorrente”

Foto da screenshot

Tahsin stesso viene arrestato ma resta in manette appena per qualche ora. E la liberazione del suo acerrimo nemico non viene certo accolta bene da Cesur. Il quale allora è determinato a farsi giustizia da solo e raggiunge il proprio rivale nel suo ufficio, deciso ad estorcere all’anziano proprietario terriero la verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *