Pinsa di Benedetta Rossi, gli ingredienti che fanno la differenza

La pinsa di Benedetta Rossi: come prepararla in casa. Procedimento e ingredienti per un piatto gustosissimo e facile da fare

Pinsa di Benedetta Rossi
Foto da Facebook

È una delle invenzioni degli ultimi anni nel mondo dei lievitati che ha riscosso un grande successo. È partita dalla Capitale e ha conquistato l’Italia intera. Parliamo della pinsa romana, sembra una pizza ma non lo é, sia perché ha una forma ovale e anche per via della sua composizione, un mix di farina che nasce dall’unione di quella di grano duro, di riso e di soia.

E poi il segreto speciale: una lunga lievitazione. Ecco perché, spesso, la base della pinsa si compra già pronta e poi si guarnisce soltanto. Anche Benedetta Rossi ha ceduto a questa tentazione, scegliendo, ovviamente, uno dei migliori prodotti sul mercato. Vediamo come ce la propone sui social.

Potrebbe interessarti anche: Torta light alla zucca e mele: ingredienti per una merenda speciale

Pinsa di Benedetta Rossi, la ricetta

Pinsa di Benedetta Rossi
Screen da video

Ingredienti

  • 2 pomodori San Marzano
  • Aglio q.b. tritato
  • Prezzemolo q.b. tritato
  • Sale q.b.
  • 1 burrata
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1 base per pinsa
  • Prosciutto crudo q.b.

Procedimento

Benedetta Rossi ci svela i suoi personali segreti per sfornare, anche in casa, una pinsa da leccarsi i baffi. Questa volta la food blogger non ha fatto tutto con le sue mani ma si è lasciata aiutare da una base pronta. Tutto il resto però è merito del suo ingegno e della sua maestria nel saper unire e mixare in modo magistrale gli ingredienti.

Ci propone, infatti, pomodori arrosto, burrata e prosciutto come ingredienti di condimento. Si inizia proprio dai pomodori che vanno arrostiti. Si tagliano a metà, si mettono sulla teglia rivestita di carta forno, con la faccia rivolta verso l’alto e cosparsi di sale, prezzemolo e aglio tritati e un filo di olio extravergine d’oliva. Si inseriscono in forno e si fanno cuocere a 180° C per 30 minuti.

Potrebbe interessarti anche: Voglia di dolce? la ricetta del frappè Nutella biscuit

Nel mentre si prepara la base della pinsa proposta da Benedetta Rossi e si cuore in forno caldo, a 250° C per 5 minuti. dopodiché si possono inserire gli ingredienti: prima la burrata, poi il prosciutto crudo ed infine i pomodori arrosto. La pinsa è pronta e può essere mangiata calda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *