Diletta Leotta: “Vi racconto la mia prima volta, che scintille”

Si confessa a cuore aperto, la bellissima Diletta Leotta. La telegiornalista sportiva di DAZN è in vena di confessioni e non risparmia proprio niente.

Diletta Leotta
Diletta Leotta Foto da Instagram

Diletta Leotta è la regina assoluta del calcio in tv, in Italia. Un “titolo regale” che si manifesta in maniera diretta anche sui social network. Infatti su Instagram Diletta Leotta vanta milioni e milioni di followers, competendo in questo con le sole Chiara Ferragni e Belen Rodriguez.

Dopo essersi fatta conoscere a Sky Sport, dove conduceva il programma “Diletta Gol”, la trentenne di Catania è passata a DAZN e nel frattempo si è concessa diverse altre incursioni eccellenti.

Ecco quindi che l’abbiamo vista alla conduzione di qualche reality, poi a presenziare al Festival di Sanremo, a Miss Italia ed in altre vetrine di prestigio. Mentre da tempo la possiamo ascoltare anche su Radio 105 tutti i giorni.

E nel frattempo la sua popolarità è salita alle stelle. Oggi Diletta Leotta fa innamorare milioni di uomini, e certamente anche qualche donna. Lei stessa racconta anche un aneddoto curioso. La siciliana ha svelato in particolare la sua prima volta.

Diletta Leotta, sono subito “scintille”

Il riferimento non è da ricondurre ad alcun pensiero malizioso però, bensì a quando le varcò i cancelli dello stadio dopo che mai le era capitato prima. Su DAZN partirà a breve il programma “Scintille”, che intende raccontare il calcio con il preciso scopo di suscitare emozioni.

Potrebbe interessarti anche: Un Posto al Sole, anticipazioni 6 ottobre 2021: quante coppie in crisi

E la Leotta per prima si emoziona nel rievocare i ricordi di quando era ancora sconosciuta. Correva il 2006 quando una quindicenne Diletta entrò per la prima volta lì dove si giocano le partite. Era in corso una gara molto importante per lei e per la sua famiglia.

Potrebbe interessarti anche: Il Paradiso delle Signore, anticipazioni 6 ottobre 2021: Adelaide furiosa

Si giocava un Catania-Albinoleffe, partita che decretò la promozione degli etnei in Serie A.

“Era il 28 maggio 2006, lo ricordo benissimo. Vincemmo e la città impazzì”

Potrebbe interessarti anche: Beautiful, anticipazioni 6 ottobre 2021: Steffy e Finn si baciano

“Scintille” durerà per quattro puntate e sarà incentrato in particolar modo sui bambini e sulle sensazioni che il calcio sa dare loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *