“A casa tutti bene”, Muccino arriva su Sky: il trailer della serie

“A casa tutti bene”, il celebre film di Gabriele Muccino diventa una serie. Il prodotto arriva su Sky a Dicembre firmato dallo stesso regista: il trailer.

A casa tutti bene, il film diventa una serie (Getty Images)
“A casa tutti bene”, il film diventa una serie (Getty Images)

Gabriele Muccino riparte da Sky. Il celebre regista, che ha portato la propria arte nelle sale di tutto il mondo, si mette in gioco con una serie: il prodotto di partenza è lo stesso che ha fatto le fortune del film “A casa tutti bene”, dramma familiare con un cast stellare che – in tal caso – viene ripreso e allargato a un’analisi maggiore con l’auspicio di solleticare i telespettatori attraverso le dinamiche seriali che permettono anche una sorta di approfondimento capillare che il lungometraggio – per sua natura – non permette. Muccino, che sta per uscire anche nelle librerie con la propria autobiografia – fa un regalo a tutti i fan.

Leggi anche – Beautiful, anticipazioni 9 Ottobre 2021: Steffy trovata semicosciente

“A casa tutti bene”, Muccino riparte dalla serialità: come ha cambiato il lungometraggio

La serie di Muccino a Dicembre su Sky (Getty Images)
La serie di Muccino a Dicembre su Sky (Getty Images)

La serie, infatti, uscirà a Dicembre su Sky: un modo diverso di passare le festività attraverso le vicende dei Ristuccia con i loro colleghi e amici. Ogni situazione vista e vissuta nell’arco del film sarà accentuata. Ritroviamo qualche interprete del lungometraggio, come Francesco Acquaroli ed Emma Marrone, per poi lasciare spazio a numerose new entry fra cui Euridige Axen e Antonio Folletto. L’attore ritrova Sky dopo la parentesi in Gomorra e un percorso in Rai con alcune fiction di qualità come “I Bastardi di Pizzofalcone”.

Il conto alla rovescia è cominciato: teaser già online e Muccino promette “Le dinamiche familiari torneranno più forti di prima. Nuove catastrofi”. I fan già si sfregano le mani aspettando l’arrivo della serie. Nel frattempo, a caccia di aneddoti, possono andare in libreria a ordinare “La vita addosso – Io, il cinema e tutto il resto”: appendice doverosa per un Muccino a tutto tondo che vuole riscoprirsi attraverso le emozioni dietro la macchina da presa e la pagina bianca. Per lui sinonimi di arte e adrenalina.

 

View this post on Instagram

 

Un post condiviso da Gabriele Muccino (@gmuccino)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *