Jessica Chastain a Roma: “La Città Eterna un faro per il cinema”

Jessica Chastain incontra stampa e pubblico sul red carpet della Festa del Cinema di Roma, l’attrice e produttrice statunitense racconta il nuovo progetto.

Jessica Chastain, incontro ravvicinato con i fan (Getty Images)
Festa Cinema Roma, incontro ravvicinato con i fan (Getty Images)

Jessica Chastain incontra appassionati ed estimatori alla Festa del Cinema di Roma, la sedicesima edizione si apre con lei che presenta “The Eyes of Tammy Faye”. Il film di Michael Showalter descrive con spirito indagatorio e interesse culturale un periodo storico controverso che vede l’espansione del televangelismo da una parte e l’inizio di una fase evolutiva basata sull’emancipazione dall’altra.

La Chastain è brava a mostrare questa dicotomia, che è anche il particolare del film che l’ha colpita maggiormente portandola ad investire sul progetto anche come produttrice: “Dobbiamo sentire la responsabilità – dice ai cronisti – delle scelte che facciamo. Quando decido di sposare un progetto, lo faccio perchè deve restituirmi qualcosa. Altrimenti la mia figura viene meno. Credo che il compito dell’interprete oggi sia restituire una prospettiva che rimanga ai posteri come documento”.

Leggi anche – Sull’acqua si deve risparmiare: è un bene primario, ma non infinito

Jessica Chastain alla Festa del Cinema: “Sento la responsabilità dei miei progetti”

L'interprete statunitense alla Festa del Cinema di Roma (Getty Images)
L’interprete statunitense alla Festa del Cinema di Roma (Getty Images)

L’attrice appare molto profonda e ispirata, i critici – nel corso dell’incontro ravvicinato con l’artista – le chiedono anche qualcosa rispetto alla sua evoluzione cinematografica: “Adesso mi prendo delle libertà che prima non avevo – confessa l’attrice – anche nell’approccio al personaggio. Cerco di farlo mio, di mettere un tocco di me in ogni performance. Mi ha colpito molto il fatto che Tammy (la protagonista) fosse pervasa dai dubbi, ma trovasse comunque la forza di rifugiarsi nel canto per ritrovare l’armonia anche quando sembrava perduta”.

In conclusione un appunto sul futuro: “Ho un paio di progetti in cantiere, sono felice di essere qui perchè R0ma è la città del cinema che deve ripartire in maniera unanime. La Città Eterna deve essere un faro per tutti“. L’uscita di scena tra gli applausi dell’Auditorio è la dimostrazione che Jessica Chastain ha colpito nel segno. Un’interpretazione che resterà impressa a lungo nella mente del pubblico, anche per il modo di porsi che l’attrice ha avuto fuori dal set.

 

View this post on Instagram

 

Un post condiviso da Rome Film Fest (@romacinemafest)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *