Polpettone ripieno al sugo, come farlo con i consigli di Benedetta Rossi

Come fare in casa il polpettone ripieno al sugo? Ce lo insegna Benedetta Rossi con i sui preziosi consigli. Ecco la ricetta

Benedetta Rossi
Foto da Facebook

Chi non ama il polpettone? È una delle ricette della tradizione, perfetta per un bel pranzo di domenica insieme a tutta la famiglia o per una ricorrenza speciale. Si tratta di un piatto molto ricco e sostanzioso e veramente molto buono. Di solito compare sulle tavole imbandite di Natale e Capodanno anche perché è anche molto scenografico ma nessuno vieta di mangiarlo quando più si desidera. Ecco allora che grazie all’aiuto di Benedetta Rossi preparare il polpettone ripieno al sugo diventa una passeggiata.

Potrebbe interessarti anche: Polpette sfiziose, gli ingredienti segreti di Benedetta Rossi

Polpettone ripieno al sugo, la ricetta di Benedetta Rossi

Polpettone ripieno al sugo
Foto da Facebook

Ingredienti

Per il polpettone

  • 600 g tritato di carne (va bene di vitello o di maiale, oppure misto)
  • 1 uovo
  • 50 g formaggio grattugiato (tipo grana o parmigiano)
  • 100 g pane per tramezzini oppure mollica di pane
  • Sale e pepe q.b.
  • 3 uova sode
  • 1 bicchiere di latte (circa 120 ml)
  • 120 g provola dolce a fettine
  • Prezzemolo a piacere
  • 120 g prosciutto cotto

Per il sugo

  • 700 g passata di pomodoro
  • 50 g concentrato di pomodoro
  • 1 bicchiere di vino (bianco o rosso in base alle preferenze)
  • 150 g misto soffritto (sedano, carota, cipolla)
  • 1 cucchiaino di zucchero (facoltativo)
  • Sale q.b.
  • Alloro un paio di foglioline
  • Olio d’oliva q.b.

Procedimento

Per realizzare il polpettone ripieno al sugo di Benedetta Rossi ci si dedica prima all’impasto di carne unendo in una ciotola la carne, l’uovo, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato e il pane per tramezzini precedentemente inzuppato nel latte. Ognuno può aggiustare di sale e pepe secondo i propri gusti. Si impasta con le mani per ottenere un composto amalgamato e si stende, formando un rettangolo, su un foglio di carta forno. Si passa poi alla farcitura: si stende il prosciutto, la provola sottile e le uova sode al centro.

Con l’aiuto della carta forno si richiude il polpettone su sé stesso avvolgendo per bene e chiudendo tutte le estremità. Si passa alla cottura. E’ necessaria una pentola capiente nella quale inserire l’olio con il soffritto e poi posizionare il polpettone. Si fa rosolare su tutti i lati aiutandosi, nel girarlo, con due cucchiai di legno per non farlo rompere. Quando sarà tutto rosolato si sfuma con il vino. Una volta evaporato si inserisce il concentrato, la passata di pomodoro e l’acqua, poi il sale, alloro e zucchero se si preferisce un sugo dolce. Si mescola il tutto, si copre con il coperchio e si lascia cuocere a fiamma bassa per un’ora mescolando di tanto in tanto.

Potrebbe interessarti anche: Parmigiana di verza di Benedetta Rossi, secondo facile e di stagione

Quando polpettone e sugo sono cotti si lasciano riposare almeno per un paio di ore, poi si “alza” il polpettone dal sugo, si taglia a fettine da sistemare su un piatto da portata con il sugo. Ecco pronto per portarlo in tavola. Se avanza del sugo, suggerisce Benedetta, si può usare per condire un bel piatto di pasta. Ognuno sceglie il formato che preferisce, la food blogger ha optato per delle fettuccine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *