Festa del Cinema di Roma, Verdone rivela: “Diventare Sindaco? Me l’hanno proposto”

Festa del Cinema di Roma, Carlo Verdone fa il suo esordio nel mondo delle serie tv con Amazon Prime Video. Presenta la sua “Vita da Carlo”.

Carlo Verdone alla Festa del Cinema di Roma (Getty Images)
Carlo Verdone alla Festa del Cinema di Roma (Getty Images)

Carlo Verdone fa il suo esordio nel mondo delle serie tv: “Vita da Carlo”, progetto ideato e prodotto in collaborazione con Aurelio De Laurentiis e Amazon Prime Video (che ne cura anche la distribuzione), è il prodotto di mesi di lavoro incentrati su un’indagine introspettiva ben precisa dell’autore che sfrutta la propria emotività ed il talento per dar vita a una composizione innovativa. Verdone porta sé stesso sul set, con le proprie fragilità e i propri punti di forza: quel che vien fuori è un racconto scanzonato della sua routine quotidiana tra impegni e indiscrezioni, come quella di diventare Sindaco di Roma: la storia mostra una proposta concreta fattagli da un partito per candidarsi al Campidoglio.

È successo anche nella vita reale, allora lui l’ha messo nel girato: “In quest’opera il 30-40% delle cose che sono raccontate mi riguardano veramente. Questa, nel caso specifico, è successa davvero. Qualche anno fa vennero da me dei referenti di partito. Avevano fatto dei sondaggi e volevano propormi, erano anche buoni, avevo il 70% di preferenze, ma sinceramente io faccio un altro lavoro e sto bene così. Gualtieri? Non lo conosco, mi auguro possa fare bene e snellire la burocrazia che attanaglia questa città. Tutto sta nel creare una giunta onesta”.

Leggi anche – 50 anni e non sentirli: Jennifer Lopez bella grazie agli ingredienti fermentati

Festa del Cinema di Roma, Carlo Verdone: “La serie racconta di me, potevo essere al Campidoglio”

L'attore presenta Vita da Carlo (Getty Images)
L’attore presenta Vita da Carlo (Getty Images)

Sulla serie, invece, Verdone è convinto: “Un modo nuovo per arrivare a un pubblico diverso, per certi versi più ampio. Speriamo di ritornare nelle sale con il ritmo di un tempo, ma dobbiamo essere pronti anche ad aprirci al nuovo. Vita da Carlo è un’esperienza che volevo fare da tempo, sono contento di essere circondato da un cast corale e soprattutto ricco di giovani. Amo questo lavoro per poter lanciare i ragazzi che lo meritano.

Nel cinema serve gavetta: lanciatevi e avrete delle chance. 5 registi molto famosi hanno cominciato a lavorare con me. Qualcosa di buono ho seminato”, conclude Verdone che è pronto a gettarsi in questo nuovo terreno che è anche un’occasione di confronto. I primi quattro episodi della serie “Vita da Carlo” sono stati presentati in anteprima alla Festa del Cinema di Roma. L’Auditorium Parco della Musica ha accolto il prodotto fra gli applausi. Presenti anche camei importanti come Roberto d’Agostino e Antonello Venditti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *