Frittelle di verza, come farle in casa con i consigli di Benedetta Rossi

Le frittelle di verza stupiranno tutti per la loro bontà e croccantezza. Vediamo come prepararle con la ricetta di Benedetta Rossi

Benedetta Rossi
Screen da video

La verza è una di quelle verdure non di certo tra le più amate, soprattutto dai più piccoli. Ecco che così Benedetta Rossi ci dà un’idea per farla mangiate a tutti in modo semplice e croccante. Come? Con le frittelle di verza, una preparazione che si realizza in pochissimo tempo e regala un antipasto “rustico”, così come la food blogger.

Dorate, croccanti e fragranti nello stesso tempo, nessuno riesce a resistervi. Le frittelle di verza sono ottime per portare in tavola uno sfizio ma anche per riciclare la verza avanzata in frigo. Ma come la verza si possono usare altri tipi di verdure come le zucchine, il cavolo o il cavolfiore. Allo stesso modo si possono arricchire le frittelle aggiungendo all’impasto qualche spezia o qualche erba aromatica, da gustare da sole o in abbinamento con una buona salsa allo yogurt.

Potrebbe interessarti anche: Pasta e ceci cremosa, il trucco di Benedetta Rossi

Frittelle di verza, la ricetta di Benedetta Rossi

Frittelle di verza
Screen da video

Ingredienti

  • 3 foglie di verza
  • 100 gr di farina 00
  • 1 cucchiaio di formaggio grattugiato
  • 2 uova
  • 35 ml di acqua gassata
  • Un pizzico di sale

Procedimento

Per realizzare le frittelle di verza di Benedetta Rossi è necessario prima pulire la verdura togliendo la parte più dura che si trova nel centro. Poi basta arrotolare le foglie e tagliarle a striscioline sottili. Poi si passa a preparare la pastella: in una ciotola si uniscono le uova, il formaggio grattugiato, l’acqua gassata, il sale e si mescola con accuratezza con una forchetta. In un secondo momento si aggiunge la farina continuando a mescolare sempre con la forchetta. Si unisce inoltre la verza e si amalgama tutto il composto.

A questo punto si passa alla frittura. L’olio in padella o in un tegame dovrà essere molto caldo, si inserisce un po’ di composto in padella dandogli una forma delle frittelle per poi girarle appena da un lato saranno dorate. Per farle friggere ed avere una doratura perfetta ci vorranno solo un paio di minuti.

Potrebbe interessarti anche:  Focaccine di zucca di Benedetta Rossi, come farle in padella

Appena pronte si mettono in un piatto con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. A questo punto le frittelle sono pronte per essere mangiate calde e fragranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *