Ciambella all’arancia, come farla alta e soffice grazie a Benedetta Rossi

Come realizzare una favolosa ciambella all’arancia? Con la ricetta di Benedetta Rossi: successo assicurato con grandi e piccoli

Benedetta Rossi
Screen da video

Una merenda o una colazione al profumo di arancia, il frutto per eccellenza di questo periodo, chi non la adora? È una piccola coccola che ogni tanto possiamo concederci non solo al bar o andando a casa delle nonne, ma anche direttamente a casa propria. Come? Con la ricetta ed i consigli di Benedetta Rossi che ci svela con realizzare una ciambella all’arancia soffice e alta.

Un dolce buonissimo e anche molto leggero perché nell’impasto non c’è né latte e né burro. Tutto fatto in modo semplice e genuino, con pochissimi e semplici ingredienti che tutti, più o meno, abbiamo in dispensa. Il risultato è magico ed il successo assicurato. In pochissimo tempo potrete fare felici grandi e piccoli.

Ciambella all’arancia, la ricetta di Benedetta Rossi

Ciambella all’arancia
Screen da video

Ingredienti

  • 4 uova
  • 350 gr di farina
  • 200 gr di zucchero
  • 150 ml di olio di semi di girasole
  • Mezza fialetta di Aroma all’arancia
  • Buccia grattugiata e il succo di due arance (circa 150 ml)
  • Zucchero q.b.
  • 1 bustina (16gr) di lievito per dolci

Procedimento

Per realizzare la ciambella all’arancia di Benedetta Rossi si inizia con sbattere le uova con l’aiuto delle fruste elettriche aggiungendo lo zucchero e continuando a mescolare fino a quando non saranno spumose.

Potrebbe interessarti anche: Pasta mortadella e pistacchio di Benedetta Rossi, primo piatto superlativo

A questo punto si inserisce la buccia d’arancia grattugiata e il succo delle arance, aiutandosi con uno spremiagrumi. Si aggiunge anche l’aroma di arancia e l’olio di semi di girasole. Si mescola ancora con le fruste e nel mentre si aggiunge, poco alla volta, la farina. Infine il lievito per dolci e si mescola nuovamente.

A questo punto l’impasto è pronto. Si versa nello stampo da ciambella già unto e infarinato, si spolvera sulla superfice un po’ di zucchero e si inserisce in forno, già caldo, a 170° C, se ventilato, facendo cuocere per 35 minuti circa, oppure a 180°, se il forno è statico, lasciando in cottura sempre 35 minuti.

Potrebbe interessarti anche: Pasta salsiccia, piselli e funghi, il primo piatto di Benedetta Rossi

Quando la ciambella all’arancia di Benedetta Rossi è cotta si estrae dal forno, si lascia raffreddare, si stacca dallo stampo e si serve per una colazione o una meranda veramente gustosa e genuina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *