Harry e Meghan Markle, il vero motivo della loro fuga: “Lo sapevano”

Le parole di chi conosce bene Harry e Meghan Markle aprono una nuova porta in merito all’abbandono della coppia dagli obblighi reali: perché lo hanno fatto.

Harry e Meghan Markle
Harry e Meghan Markle Foto dal web

Harry e Meghan Markle hanno fatto molto discutere con la loro fuga da Buckingham Palace. Sono trascorsi quasi tre anni ormai da quell’annuncio che destò scalpore e che ha avuto anche delle ripercussioni non da poco sull’immagine pubblica della Royal Family.

Tra accuse a distanza fornite in maniera controversa, con interviste eclatanti in televisione, ed altre dicerie poco carine circolate tra le controparti in causa, c’è da dire comunque che non tutti i mali vengono per nuocere. L’addio di Harry e Meghan Markle infatti pare avere anche qualcosa di buono per la regina Elisabetta e famiglia.

A parlarne è Andrew Morton, biografo reale ed esperto delle dinamiche della corte inglese. Lui ha scritto un libro sulla vita di Lady Diana, che a salon.com fornisce una propria, personale quanto lucida visione di quanto accaduto.

Harry e Meghan Markle, l’ipotesi mai contemplata sulla loro fuga

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Archewell by Harry and Meghan (@archewell_hm)

Fino ad oggi si è sempre parlato di una sorta di ribellione da parte di Harry e Meghan Markle. Per Morton invece il tutto andrebbe inquadrato come una presa di consapevolezza da parte della coppia. Consapevolezza di non contare fondamentalmente nulla. Ed il perché è presto detto.

Il biografo di corte afferma che Harry e sua moglie venivano molto indietro nelle gerarchie reali. Dopo la regina Elisabetta ci sono, in quanto ad importanza dinastica, Carlo e Camilla, poi William e Kate Middleton.

Ed il secondogenito di Diana e sua moglie avrebbero dovuto subire anche il sorpasso dei figli di Will e Kate in futuro, essendo loro la prole del primogenito che un giorno diventerà re d’Inghilterra.

Scappati prima di essere liquidati

La burocrazia e la rappresentanza reale risulta snellita da un pò, e Carlo e William presto o tardi lo avrebbero fatto presente a Harry. A Palazzo resta solo chi conta.

Potrebbe interessarti anche: Certificati anagrafici, dal 15 novembre li scarichiamo da casa

Per non fare da tappezzeria, e per valutare la loro immagine, la coppia avrebbe quindi scelto di cominciare da zero altrove ed in un altro contesto. Tanto è vero che oggi spesso si parla di loro per diverse situazioni, tra le quali la beneficenza ed i progetti in ballo con Netflix.

Potrebbe interessarti anche: Cop26, Greta Thunberg non ci sta: volano parole grosse

Potrebbe interessarti anche: Harry, il grave smacco in vista del grande evento: “Gli è vietato”

Una cosa che forse a corte loro non avrebbero avuto modo di fare con la libertà desiderata. Ma Morton è certo che loro abbiano scelto di procedere con questo strappo per non finire nel dimenticatoio e per continuare ad avere una certa importanza mediatica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *