La dieta di Conor McGregor, come il lottatore ha raggiunto 12 chili di muscoli in sei mesi

La dieta di Conor McGregor: il lottatore ha ridefinito il suo corpo con allenamento e dieta. Un percorso impossibile ai più

Conor McGregor
Gettyimages

Molti forse prima non avevano mai sentito il suo nome, molti altri lo conoscevano per le sue abilità fisiche e di lottatore. Parliamo di Conor McGregor salito agli onori della cronaca nel nostro Paese per aver picchiato, senza motivo, Francesco Facchinetti.

Il celebre lottatore ha ridefinito in modo impressionante il suo fisico e ha aggiunto ben 12 chili di muscoli al suo corpo in soli sei mesi. Un risultato incredibile ed un percorso che è stato definito “impossibile da raggiungere dalla maggior parte delle persone”. Come ha fatto? Con tantissimo allenamento ed una dieta ad hoc. Scopriamo qual è.

La dieta di Conor McGregor, ecco cosa mangia il lottatore

Conor McGregor
Gettyimages

Conor McGregor, l’uomo delle sfide impossibili? Per alcuni sì, e non solo sul ring. Dopo una serie di infortuni il lottatore che oggi può contare su poco più di 86 chili di muscoli, ha ridefinito il suo fisico in maniera eccezionale. Tutto merito di un “sacco di allenamento per l’ipertrofia, pesi liberi e sei pasti al giorno attentamente studiati su misura per il suo corpo”.

Potrebbe interessarti anche: La dieta di Gonzalo Higuain, come il Pipita si tiene in forma

Questi in breve i segreti che lo hanno aiutato a rimettere massa muscolare. Da sempre il lottatore più famoso al mondo è stato attento alla sua alimentazione e da diverso tempo a seguirlo è il nutrizionista irlandese Tristin Kennedy.

L’esperto che segue Conor McGregor ha raccontato tempo fa come il campione si organizza a livello alimentare prima di un incontro. “Fonti di proteine magre come pollo, pesce, salmone, manzo, uova, ma anche carboidrati complessi e microelementi come erbe aromatiche, basilico, origano”. Il nutrizionista irlandese ha specificato che la cosa essenziale è bilanciare correttamente l’apporto calorico senza abbassare in modo drastico le calorie.

Potrebbe interessarti anche:  La dieta di Lewis Hamilton, la svolta nella vita e nella carriera

Ma cosa mangia nello specifico ‘The Notorious’? Tre i pasti principali durante il giorno più tre spuntini. Quello che il lottatore preferisce è frutta, miele ed erbe aromatiche a metà mattina; frullato di proteine del siero di latte alla vaniglia con burro di noci al pomeriggio ed infine a sera, prima di andare a dormire, proteine del siero di latte al cioccolato e tè biologico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *