Minestrone poverello di Benedetta Rossi, un piatto caldo e genuino

Minestrone poverello di Benedetta Rossi: la ricetta per portare in tavola un piatto caldo, saporito e genuino. Ecco come fare

Benedetta Rossi
Benedetta Rossi (screen da video)

Un bel piatto di minestrone caldo in inverno è quello che tutti desiderano per ristorarsi dopo una giornata fredda e piena di impegni. Quelli pronti spopolano al supermercato ma prepararlo in casa e senza nemmeno poi troppo tempo è una delizia di cui non possiamo privarci.

Benedetta Rossi ci propone la sua personale versione, quello che lei chiama minestrone poverello, perché fatto solo con carote e patate. Non solo è buonissimo nella sua semplicità ma è anche genuino, ricco di gusto e si prepara in meno di un’ora. Lo si può fare anche mentre in casa si fa altro. Basta preparare e mettere a cuocere le verdure ed il gioco è fatto.

Un dolce coccola che possiamo fare a noi e alla nostra famiglia ripensando alle preparazioni delle nostre nonne e portando alla memoria dolci ricordi. Il minestrone è perfetto sempre, a pranzo come a cena, anche dopo le festività in cui tutti abbiamo mangiato tanto. Vediamo insieme come prepararlo con la ricetta di Benedetta.

Minestrone poverello di Benedetta Rossi, la ricetta

Minestrone poverello di Benedetta Rossi
Minestrone poverello di Benedetta Rossi (screen da video)

Ingredienti

  • 2 carote circa 150 gr
  • 2 coste di sedano circa 100 gr
  • Mezza cipolla
  • 2 patate circa 350 gr
  • 1,5 litri di acqua
  • Sale e Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 100 gr di ditali rigati

Potrebbe interessarti anche: Cheesecake al torrone di Benedetta Rossi, il dessert perfetto per le feste

Procedimento

Per realizzare il minestrone poverello di Benedetta Rossi si comincia col pulire e preparare le verdure. Si taglia la cipolla, la carota e le coste di sedano. Si pongono in una pentola capiente, si aggiunge l’olio extra vergine d’oliva, si porta sul fuoco e si fa soffriggere per 3-4 minuti.

Nel mentre si puliscono e si tagliano a pezzetti le patate, si uniscono al soffritto e si aggiunge, adesso, anche l’acqua insieme alla passata di pomodoro e al rametto di rosmarino.

Potrebbe interessarti anche: Antipasti per le feste: le tartine di Benedetta Rossi

Si chiude il coperchio e si lascia cuocere per circa 30 minuti, a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto. A questo punto si elimina il rosmarino, si condisce a piacere e si butta la pasta direttamente nel minestrone. Quando i ditali saranno cotti si spegne il cuoco e si gusta il minestrone ben caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.