Mini calzoni fritti e al forno, bocconcini sfiziosissimi di Benedetta Rossi

Mini calzoni fritti e al forno: la base ed il ripieno è lo stesso, ognuno sceglie la modalità di cottura. Ecco la ricetta di Benedetta Rossi

Benedetta Rossi
Screen da video

Fritto o al forno? Chi vincerà questa eterna sfida tra una modalità più sfiziosa ma meno salutare e quella più comoda e decisamente migliore per il nostro corpo? Ad ognuno la sua scelta, ecco perché Benedetta Rossi ci dà l’opportunità di scegliere con i mini calzoni fritti e al forno. Stessa ricetta, cottura a scelta in base a gusti ed esigenze.

Una ricetta gustosa ma anche molto veloce, che non richiede la lievitazione, con un impasto a base di panna fresca, non solo istantaneo ma anche molto leggero e digeribile. Ecco che così quando si ha voglia di qualcosa di sfizioso, i mini calzoni di Benedetta sono perfetti da fare al momento, senza attendere troppo tempo e organizzarsi molto prima.

Ottima sia calda che fredda, questa preparazione è un vero boccone salato che conquista tutti, anche i vegetariani con un ripieno semplicissimo, pomodorini e mozzarella perché il classico vince sempre. Ovviamente poi, ognuno può variale il ripieno e proporne mille versioni diverse.

Mini calzoni fritti e al forno, la ricetta di Benedetta Rossi

Mini calzoni fritti e al forno
Screen da video

Ingredienti

  • 300 g di farina
  • 1 cucchiaino di sale
  • 220 ml di panna fresca
  • 10 pomodorini
  • 100 g di mozzarella
  • Sale
  • Origano
  • latte e tuorlo d’uovo per spennellare

Procedimento

Per realizzare i mini calzoni fritti e al forno di Benedetta Rossi, si parte subito preparando l’impasto in una ciotola: si mette panna fresca, sale e poco alla volta la farina. Si lavora con le mani fino a quando non si avrà un impasto elastico e omogeneo da stendere con il mattarello.

Potrebbe interessarti anche: Sbriciolata salsiccia e broccoli di Benedetta, quando il salato mette tutti d’accordo

Si crea una sfoglia spessa mezzo centimetro e si ricavano otto cerchi da fare con un coppa pasta di 8 cm di diametro. Dall’impasto avanzato si crea un altro panetto, si stende un’altra sfoglia e si creano ancora altri cerchi. In questo modo, suggerisce Benedetta, se ne dovrebbero ottenere almeno 15.

A questo punto si prepara il condimento dei calzoni: si tagliano a pezzetti i pomodorini, si condiscono con origano e sale, e si aggiunge anche la mozzarella tagliata a dadini. Su ogni disco si pone un po’ di condimento e con il latte si spennellano i bordi dei cerchi. Così ogni disco si ripiega su sé stesso per ottenere la forma del calzone e con una forchetta si preme sui bordi per chiuderlo per bene.

Si prepara un vassoio infarinato sul quale si dispone ogni calzone chiuso e pronto per essere cotto o fritto. Per la frittura è necessario che l’olio sia bollente, a quel punto si può tuffare un calzone per volta facendolo dorare da tutti i lati per poi farlo scolare su carta assorbente.

Potrebbe interessarti anche: Graffe napoletane, la ricetta delle ciambelle di Carnevale di Benedetta Rossi

Per la versione al forno, invece, i calzoni vanno sistemati su teglia con carta forno e spennellati con il tuorlo d’uovo in superfice. Si infornano a 190° in modalità statica oppure a 180° in ventilata lasciandoli cuocere per 20-25 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *