La piadina romagnola con la farina giusta è incredibile

La piadina romagnola con la farina giusta è incredibile, la potete farcire o fare semplice. In entrambi i casi è un trionfo.

Piadina romagnola
Piadina (pixabay-valerydar83)

La piadina romagnola con la farina giusta è una vera bontà. Questo piatto è tipico nella Romagna, chiunque sia stato sulla riviera sicuramente l’ha provata.

Esistono però diverse versioni quella della Romagna e quella della vicina Rimini, e poi anche quelle che vengono preparate in altre città.

La differenza sostanziale risiede nello spessore. Nella ricetta originale infatti si usa lo strutto come parte grassa. Tuttavia per renderla più leggera molti usano l’olio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Piadina speciale di Benedetta Rossi, tutti gli ingredienti dell’estate

Come preparare la tipici piadina romagnola

Piadina
Piadina (pixabay-valerydar83)

Preparare la piadina non è difficile, bisogna solamente fare le giuste dosi degli ingredienti. In questo caso ci servirà:

  • 220 gr Farina 00
  • 5 gr Sale fino
  • 45 gr Latte
  • 70 ml Acqua
  • 20 ml Olio

PREPARAZIONE

Prendere la farina e setacciarla. Unire poi il sale, il latte e l’acqua. Impastare bene e mentre si sta lavorando il tutto, aggiungere 20 ml olio di oliva un pò alla volta.

Non bisogna avere fretta e lavorarlo bene per renderlo liscio e morbido l’impasto. Ricoprirlo poi con la pellicola e lasciarlo riposare per 60 minuti a temperatura ambiente.

A questo punto è possibile stendere le piadine. Dividere il panetto in 4 o 5 parti a seconda della grandezza desiderata e stendere bene.

Il disco deve risultare molto sottile se si desidera una piadina morbida. Scaldare poi la padella antiaderente e stendere il disco, bucare poi con la forchetta e dopo qualche secondo si vedranno le bolle. Questo indica che è il momento di girare la piadina dall’altro lato, continuando la cottura.

Se la piadina è già cotta, per riscaldarla ed evitare che si rompa, seguire questa regola. Scaldare il fondo di una padella e una volta che sarà caldo, abbassare la fiamma al minimo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Piadina fatta in casa con impasto di zucca: da provare assolutamente

Mettere poi la piada a scaldarsi per 30 secondi con il coperchio. Togliere poi il coperchio e girare la piada, proseguire poi per altri 30 secondi. Infine toglierla e arrotolarla, scaldarla ancora qualche minuto ed ecco fatto.

Piadine romangole
Piadine (Pixabay-dsantandrea)

La versione originale invece viene preparata con farina bianca, strutto, sale e bicarbonato. Per farla bisogna mettere un pentolino di acqua sul fuoco con il sale. Prendere poi un contenitore grande e versarci all’interno la farina bianca, lo strutto e il bicarbonato e acqua.

Lavorare per 10 minuti e poi far riposare l’impasto come prima. Dividere successivamente il composto in quattro parti e stendere i dischi su un piano infarinato, non devono essere più alti di 4 millimetri.

Cuocere poi in una padella larga, girando qualche secondo e poi farcire la piadina con salumi, verdure e formaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *