Biscottoni inzupposi bicolore, la proposta per la colazione di Benedetta Rossi

Biscottoni inzupposi bicolore: profumati e fragranti sono perfetti per essere tuffati nel latte. Ecco la ricetta di Benedetta Rossi

Benedetta Rossi
Benedetta Rossi presenta i biscotti marchigiani (Screenshot Video Facebook Benedetta Rossi)

Fare la colazione è una buona abitudine che tutti dovremmo seguire. Gli appassionati di inzuppo lo sanno bene. Cominciare la giornata con il piede giusto è anche merito di una buona e sostanziosa colazione, magari con latte e biscotti.

Per fare tutto questo Benedetta Rossi ci propone dei biscotti perfetti da inzuppare, li ha chiamati biscottoni inzupposi bicolore. Sono profumati e fragranti e per realizzarli la food blogger si è ispirata ad un dolce tipico della sua regione: il ciambellone marchigiano. Si tratta di quello duro e friabile nello stesso tempo arricchito con la granella di zucchero, ottimo da inzuppo ma ideale anche per accompagnare vini liquorosi o speziati.

Come sempre Benedetta ci dà dei consigli su come arricchire la ricetta base. Si possono aggiungere delle gocce di cioccolato, granella di nocciola o anche canditi. Per chi è intollerante al lattosio, poi, può usare il latte vegetale o anche dell’acqua.

Per conservarli basta metterli in scatola di latta per biscotti o in un sacchetto per alimenti ben chiuso. Si tratta di biscotti che si conservano a lungo, anche un mese, con queste piccole accortezze.

Potrebbe interessarti anche:  Colomba gastronomica di Benedetta Rossi, sofficissima e super saporita

Biscottoni inzupposi bicolore, la ricetta di Benedetta Rossi

Biscottoni inzupposi bicolore
Biscottoni inzupposi bicolore (Screenshot Video Facebook Benedetta Rossi)

Ingredienti

Per l’impasto

  • 2 uova
  • 150 g zucchero
  • 50 g olio di semi di girasole
  • 70 g latte
  • 1 bustina ammoniaca per biscotti
  • 1 bustina vanillina
  • 1 limone la scorza grattugiata
  • 420 g farina 00
  • 20 g cacao amaro

Per decorare

  • granella di zucchero

Per spennellare

  • latte q.b.

Procedimento

Per realizzare i biscottoni inzupposi bicolore di Benedetta Rossi si parte unendo, in una ciotola, le uova e lo zucchero, il limone grattugiato, la vanillina ed il lievito.

Potrebbe interessarti anche: Colomba di Pasqua al limone di Benedetta, casalinga e golosa in soli 15 minuti

Si passa poi ad aggiungere la farina, poco alla volta, ma non tutta. È necessario tenerne 20 grammi da parte perché servirà dopo. Si mescola e poi si massa ad amalgamare con le mai fino a quando l’impasto non è consistente.

Ci si sposta su un piano infarinato, si lavora ancora e si divide l’impasto in due metà. In una delle due si aggiungono i 20 grammi di farina messi precedentemente da parte e si impasta per far assorbire formando un filoncino.

Si sistema in diagonale in una teglia ricoperta di carta forno, Benedetta ne ha usato una di 35 x 35 cm. Si appiattisce e si passa all’altra metà di impasto nella quale si aggiunge il cacao amaro, si impasta fino a farlo assorbire, si forma un altro filoncino, si appiattisce e si sistema sull’altro filoncino bianco. È necessario fare una leggera pressione per farli aderire bene.

Si spennella in superfice con un po’ di latte e si spolvera la granella di zucchero. A questo punto si mette in forno a 170°C in modalità ventilata per 30 minuti, oppure a 180°C per lo stesso tempo in modalità statica.

Benedetta Rossi ci dà qualche dritta: “Se sentiamo un odore di ammoniaca in cottura, non preoccupiamoci: è l’ammoniaca che evapora e una volta sfornati non sarà più presente nei biscotti”.

Appena tolto dal forno il filoncino va tagliato a fette di circa un centimetro di spessore, va rimesso in teglia per far tostare in forno ventilato a 180°C per 10-15 minuti. Una volta sfornati i biscottoni inzupposi bicolore sono pronti per essere tuffati nel latte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *