Rimedi naturali contro le rose bucate dagli insetti, basta ai fiori rovinati

Rimedi naturali contro le rose bucate dagli insetti. Le rose sono fiori bellissimi ed è un peccato vederle rovinate per questo motivo. 

Rose
Rose (pixabay-subak214)

Rimedi naturali contro le rose bucate dagli insetti. Le rose sono tra i fiori più coltivati in assoluto per la loro bellezza ed eleganza.

Tuttavia come tutti i fiori vengono attaccate dagli insetti che le rovinano bucandole. Ci sono dei rimedi naturali però per risolvere il problema.

Non sempre i buchi sono dovuti agli insetti, in alcuni casi si può trattare di altre cause. Scopriamo quali sono e come agire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>I fertilizzanti naturali fai da te per rendere le orchidee di casa forti e vigorose

Cause e rimedi contro le rose bucate

Rose bucate motivi
Rose (pixabay-FoYu)

Sono molte le cause che possono creare questa situazione spiacevole. A partire dalle condizioni meteorologiche avverse, la grandine per esempio può bucare le rose.

Anche il vento può causare molti danni ai fiori. Ma indubbiamente la causa principale è da ricondurre ai parassiti e agli insetti.

La tentredine delle rose è un insetto che si forma 2 o anche 3 volte all’anno sulle foglie inferiori delle rose, in forma di larve gialle o verdi.

Mangiano poi le foglie e provocano buchi molto brutti e fastidiosi. Per toglierle si può usare un panno umido.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Come coltivare le rose per avere boccioli perfetti

Ci sono anche gli argidi però, che sono insetti che ospitano le rose e si nutrono delle foglie. Questi appaiono però solo nel periodo estivo. Gli altri invece già in primavera si manifestano.

Rose
Rose (pixabay-pixel2013)

Un rimedio naturale per risolvere la situazione è quello di pestare 15 grani di pepe e mischiarli a 500 ml d’acqua. Dopo aver fatto riposare il composto un’ora si vaporizza sulle foglie colpite. In questo modo gli insetti si allontaneranno.

Altrimenti altre soluzioni includono, rivoltare il terriccio in autunno, potare le foglie bucate e rovinate, utilizzare l’olio di Neem e anche piantare uno spicchio d’aglio al bordo del vaso. Poi anche la poltiglia bordolese, che è un fungicida rameico, può aiutare e prodotti a base di rame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *