Pasta di legumi, come integrarla nella dieta e chi la deve mangiare

Pasta di legumi, come integrarla nella dieta e chi la deve mangiare. Vediamo perché è importante questa pasta e in cosa è diversa. 

Psta legumi
Pasta legumi (pixabay-ulleo)

Pasta di legumi, come integrarla nella dieta e chi la deve mangiare. I legumi sono un alimento fondamentale della dieta.

Apportano moltissimi benefici all’organismo. Stessa cosa vale per la pasta di legumi fatta con le farine ai legumi.

Negli ultimi anni ha preso molto piede questa tipologia di pasta visti i numerosi casi di celiaci. Questa pasta è fatta di proteine vegetali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Bruciare l’alloro per eliminare le energie negative funziona

Pasta di legumi come integrarla nella dieta

Pasta legumi
Pasta legumi (pixabay)

La pasta con farina di ceci è la più diffusa e anche quella di lenticchie rosse, piselli e fagioli. Il motivo che spinge a consumare questa pasta è dovuta a problemi di salute dovuti ad intolleranze.

Questa pasta presenta meno carboidrati ed è invece più ricca di fibre. Questo aspetto è utile per chi deve controllare la glicemia dato che ha pochi zuccheri e tante fibre.

Inoltre l’assenza di glutine la rende perfetta per i celiaci. Tuttavia le paste di legumi sono numerose e quindi bisogna controllare il mix di farine che contengono prima di mangiarle.

Il contenuto a quanto pare è simile a quello della pasta di semola in realtà. Pertanto per chi non ha intolleranza non dovrebbe sostituire la pasta normale con quella ai legumi.

La pasta ai legumi non deve nemmeno essere intesa come sostituzione alle proteine vegetali. Sono prodotti derivati comunque da farine e i legumi vanno mangiati interi per trarne i benefici.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Tagliatelle fatte in casa: come farle senza l’aiuto della macchina per pasta

Quindi la pasta ai legumi può essere inserita nella dieta ma non in sostituzione a quella di grano duro a meno che non si è celiaci.

I legumi vanno consumati a parte nella loro forma intera alternai a carne e pesce. Quindi mangiando la pasta ai legumi non si ha l’apporto dato dai legumi interi.

Questo è molto importante da sapere. La differenza è sostanziale e bisogna tenerlo a mente. Quindi si all’integrazione di questa pasta ma no alla sostituzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *