Come ottenere una skincare perfetta per gli adolescenti

Come ottenere una skincare perfetta per gli adolescenti, ecco i consigli che tutte le mamme dovrebbero dare ai loro figli. 

Ragazzino
Ragazzino (pixabay-greyerbaby)

Come ottenere una skincare perfetta per gli adolescenti. I ragazzi giovani tendono ad avere la pelle imperfetta e bisogna quindi trovare la giusta skincare per loro.

In particolare occorre un trattamento e delle creme che possano tenere sotto controllo la produzione di sebo.

I maggiore problemi sono i punti neri, brufoli e imperfezioni dovute ai cambiamenti ormonali. Scopriamo allora quale skincare è più adatta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>L’igiene orale giusta se hai l’apparecchio: come prendersi cura dei denti

Ottenere una skincare perfetta per gli adolescenti

Detergenti viso
Detergenti (pixabay-boaphotostudio)

Sono molti i fattori che causano i brufoli in adolescenza. L’ispessimento dello strato corneo per esempio e anche l’aumento della produzione di sebo.

In sostanza gli acidi grassi aumentano e causano la formazione dell’acne. Pertanto i follicoli si ostruiscono e i porri si chiudono, consentendo la proliferazione dei batteri.

Di conseguenza è fondamentale avere una skincare quotidiana da seguire per tenere sotto controllo la situazione.

I passaggi più importanti sono la detersione, il tonico e la crema. I detergenti più indicati per gli adolescenti sono sicuramente quelli fatti in gel, a base di AHA e con microparticelle esfolianti.

Grazie al ruolo dell’esfoliante si assottiglia lo strato corneo e diminuiscono le imperfezioni. Anche detergenti che contengono minerali, frazioni di probiotici e anche acido slicilico sono utili a questo scopo. Riducono anche la produzione di sebo.

Il tonico è un altro prodotto importante per la skincare ed è meglio prenderlo con acido salicilico e benzoil perossido.

Quest’ultimo è particolarmente utile in caso di acne resistente è un agente battericida. Evita che i formino comedoni e riduce anche il numero e le dimensioni delle cellule cheratinizzate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Whitening, il mito estetico asiatico che dona una pelle perfetta

Passiamo alla crema viso idratante e anche anti brufoli. La crema serve anch’essa a non far aumentare i brufoli.

Brufoli
Brufoli (pixabay-sharonmccutcheon)

Le formule devono contenere preferibilmente vitamina E, zinco e rame. Tutti loro stabilizzano la funzione della barriera epidermica e proteggono l’idratazione.

Inoltre le creme dovrebbero avere una funzione antinfiammatoria, antiossidante e anche immunomodulante.

Con l’aiuto poi di principi attivi si può combattere maggiormente la proliferazione dei brufoli. Sono utili gli agenti batterici come il Benzoil perossido e i retinoidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *