L’uovo dentro al raviolo, un piatto da chef stellato per Pasqua

L’uovo dentro al raviolo, un piatto da chef stellato per Pasqua a cui nessuno saprà resistere, elegante e gustoso. Davvero imperdibile.

Uovo raviolo
Uovo (pixabay-chupanhstudio)

L’uovo dentro al raviolo, un piatto da chef stellato per Pasqua a cui nessuno saprà resistere. Si tratta di un piatto perfetto come primo ma anche come antipasto.

È un raviolone al tuorlo fondente, farcito con ricotta e spinaci. Originale e anche raffinato, quindi perfetto per festeggiare la Pasqua.

Ogni chef che si rispetti ha una ricetta particolare per preparare l’uovo. Questa nasce negli anni ’70 nel ristorante San Domenico di Imola.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Muffin alle carote e cannella: dessert proteico con solo 80 Kcal

L’uovo dentro al raviolo

Ravioli con uovo
Ravioli (pixabay-krzys16)

Negli anni questo piatto è entrato a far parte della tradizione italiana. Ha sempre molto successo perché è una ricetta semplice ma gustosa, apprezzata da tutti.

In pratica questo piatto consiste in un raviolo piuttosto grande di pasta all’uovo. All’interno ha un la ricotta e i spinaci che racchiudono a loro volta dentro il tuorlo d’uovo, che in cottura si rassoda diventando fondente.

Una volta però tagliato il raviolo con la forchetta, il tuorlo uscirà rivelando una cremosità davvero gustosa.

Un piatto perfetto per l’antipasto ma anche per primo. Vediamo come si prepara in pochi semplici passi.

INGREDIENTI (4 ravioli)

  • 200 gr Farina grano tenero
  • 2 Uova intere

Per il ripieno

  • 200 gr Ricotta di pecora
  • 40 gr Spinaci
  • 100 gr Parmigiano Reggiano 24 mesi
  • Un tuorlo per l’imoasto
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale, pepe, noce moscata
  • 4 Tuorli

Condimento

  • 200 gr Burro di malga
  • 50 gr Tartufo bianco
  • 100 gr Parmigiano Reggiano

PREPARAZIONE (40 minuti)

Come prima cosa, impastare la farina con 2 uova e aggiungere il sale fino ad ottenere un impasto omogeneo. Poi coprirlo e far riposare mezz’ora.

Intanto lavare e pulire gli spinaci, rimuovendo i gambi e poi metterli in padella con dell’olio e sale. Farli raffreddare e poi frullarli con 50 gr di ricotta.

Aggiungere il parmigiano, noce moscata, un tuorlo, sale e pepe e poi amalgamare bene tutto senza però frullare.

Tirare l’impasto in una sfoglia sottile e ottenere 8 dischetti di 12 cm. Usando poi una sac-à-poche con la bocchetta liscia da 8 mm, formare su metà dischi un pozzetto alto circa 3-4 cm. Altrimenti formare un nido con un cucchiaio, mettendo al centro di ogni tuorlo d’uovo del sale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Voglia di estate: come fare i ghiaccioli alla frutta senza zucchero

Chiudere poi in modo delicato i ravioli sovrapponendo i dischetti che sono rimasti vuoti e bagnando leggermente i bordi con l’albume rimasto. Si devono saldare bene fra loro.

Uovo
Uovo (pixabay-yashilG)

Lessare a questo punto i ravioli uno per volta in acqua bollente salata per 2 minuti e poi rimuoverli con un mestolo forato senza però romperli e infine appoggiarne ognuno sul piatto.

In una padella a parte invece sciogliere e soffriggere il burro fino a che non diventa color nocciola e poi cospargere l’uovo in raviolo di parmigiano. Affettare ora il tartufo bianco e versare a filo il burro nocciola che scioglierà il parmigiano.

Se non volete mettere il tartufo, cospargere solo con burro e salvia. Il risultato sarà davvero fantastico e i vostri ospiti vi loderanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *