Aglio germogliato: si può mangiare? Tutto ciò da sapere a riguardo

Come sapere se l’aglio germogliato è ancora buono da utilizzare o meno? Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo e se è commestibile o no.

aglio commestibile
Aglio (Unsplash)

L’aglio è un elemento essenziale per molti tipi di cucina, e come tale, è spesso qualcosa che si compra all’ingrosso per non rimanere mai senza. Tuttavia questo significa che, di tanto in tanto, se si prende un bulbo può capitare che un germoglio verde emerga. Come sapere quindi se in questo caso l’agli è cattivo? E se no, c’è qualcosa di speciale che si deve fare?

Prima di tutto, bisogna capire come scegliere un buon aglio, se lo si vuole far durare più a lungo possibile. Quando si compra l’aglio, bisogna cercare delle teste che siano molto sode, con una pelle esterna liscia e compatta. Le teste dovrebbero sentirsi un po’ pesanti per le loro dimensioni, e nessuno degli spicchi all’esterno dovrebbe sentirsi morbido o vuoto.

Con una corretta conservazione, l’aglio può durare a lungo. I bulbi interi, conservati in un luogo fresco, buio e asciutto con una buona ventilazione, possono durare fino a sei mesi. Alcuni suggerimenti da seguire sono: non conservare l’aglio in frigorifero perché è troppo umido; non metterlo in contenitori ermetici. Un semplice sacchetto di carta marrone è la scelta migliore per la sua conservazione.

Ti potrebbe interessare anche >>> Zuppa di patate e porri: la ricetta con solo 90 Kcal

Cos’è l’aglio germogliato e cosa farne?

aglio germogliato mangiare
Aglio germogliato (AdobeStock)

L’aglio germogliato è semplicemente l’aglio che ha iniziato a generare nuovo aglio. Probabilmente è stato esposto a troppo calore, luce o umidità e pensa che sia il momento di creare una nuova pianta d’aglio. A volte si vedono i germogli verdi spuntare dal bulbo, a volte non si vede che è germogliato finché non lo si taglia a spicchi e si vede che il centro ha un nucleo verde brillante. In ogni caso, si può scegliere di rimuovere questo germoglio verde o lasciarlo li perché è assolutamente sicuro da mangiare.

Ti potrebbe interessare anche >>> Aglio ornamentale (o aglio gigante): le caratteristiche e come coltivarlo

L’aglio germogliato, infatti, è assolutamente sicuro da mangiare. Ma l’aglio ammuffito non lo è. L’aglio germogliato ha germogli verde brillante o giallo brillante che si trovano al centro degli spicchi e a volte spuntano dalla parte superiore degli spicchi. Qualsiasi scolorimento che è verde-bluastro (invece di giallo-verde), è confuso o polveroso e si trova su qualsiasi parte esterna degli spicchi (invece che al centro) indica muffa, e quel bulbo dovrebbe essere scartato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *