Il cellulare in gravidanza fa male se tenuto vicino al pancione?

Il cellulare in gravidanza fa male se tenuto vicino al pancione? Espone il bambino a onde radio e mette a rischio la sua salute.

Telefono gravidanza
Telefono gravidanza (pexels)

Il cellulare in gravidanza fa male se tenuto vicino al pancione? In molti si domandano se tenere vicino al pancione lo smartphone possa causare danni al feto.

Sicuramente l’utilizzo eccessivo del telefono da parte delle mamme influisce in modo negativo sul bambino, in particolare sul sonno e il metabolismo.

Gli smartphone ricevono e generano onde radio continuamente e queste frequenze possono influire in modo negativo sul feto seppure non ci siano evidenze scientifiche al momento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Coppia separata, come ci si comporta con la casa popolare? La sentenza

Cellulare in gravidanza è dannoso

Gravidanza
Gravidanza (foto pixabay-marncom)

I cellulari emettono radiazioni o microonde radio. Stando molto vicini agli apparecchi, l’intensità delle onde aumenta.

Si tratta di radiazioni non ionizzanti. Il rischio di queste onde è nell’innalzamento della temperatura che potrebbe causare danni ai tessuti nelle vicinanze.

Questo riscaldamento dei tessuto però non causerebbe problemi in gravidanza, secondo le informazioni fornite attualmente.

Le onde ionizzanti invece portano energia sufficiente per scansare via gli elettroni dagli atomi del corpo con cui interagiscono.

Perciò quando colpiscono il nucleo di una cellula, le onde elettromagnetiche ionizzanti sono in grado di alterare la struttura del suo DNA e quindi di conseguenza innescare la morte della cellula stessa. Oppure possono causare anche tumori.

L’esposizioni quindi di onde ionizzanti durante la gravidanza è nociva. Si parla di raggi X nello specifico, che a volte sono necessari quando ci sono delle fratture e bisogna esaminare le ossa.

In ogni caso, in via precauzionale è meglio evitare di tenere il cellulare vicino al pancione troppo tempo e spesso.

Oltre ad un rischio grave per il feto, le onde elettromagnetiche sono responsabili dell’inquinamento acustico e dei disturbi del sonno.

Le vibrazioni e lo squillo del telefono possono stressare il feto che invece necessita di silenzio. Meglio tenere la suoneria su silenzioso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Gravidanza e sangue nelle feci: quali sono le cause

Per quanto riguarda il sonno, chi usa in modo eccessivo il telefono prima di andare a dormire, riscontra poi lunghe pause dalla fase rem del sonno e diversi segnali di riposo mancante durante tutto l’arco del giorno successivo.

Incinta
Incinta (foto pixabay)

Persino caricare il telefono in camera da letto mentre si sta dormendo, ha effetti negatici sul metabolismo.

Il buio totale aumenta la produzione di melatonina e migliora la qualità del sonno. Invece le radiazioni elettromagnetiche che genera il telefono in carica, disturbano la produzione della melatonina.

Per questo la qualità del sonno è peggiore e si crea uno squilibrio del metabolismo che potrebbe causare nel tempo diabete oppure obesità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *