Vivere felici con noi stessi grazie all’arte coreana dell’Honjok

Vivere felici con noi stessi grazie all’arte coreana dell’Honjok. Con questo metodo riscopriamo l’armonia con il nostro se interiore. 

Stare soli
Stare soli (pixabay-sasint)

Vivere felici con noi stessi grazie all’arte coreana dell’Honjok. Con questa arte s’impara a trasformare i momenti di solitudine in opportunità.

La solitudine non diventa più un limite, ma un’occasione per riscoprire se stessi e trovare un nuovo equilibrio armonico.

Se impariamo ad apprezzare i momenti di solitudine, possiamo vivere bene con noi stessi in ogni occasione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>La sigaretta elettronica non aiuterebbe a smettere di fumare

Vivere felici con noi stessi grazie all’Honjok

Honjok
Honjok (pexels)

L’honjok è un movimento rivoluzionario che è nato in Corea del Sud. Il significato delle due parole Hon e Jok è Solo e Tribù.

Rappresenta il fatto che la tribù sia formata da una sola persona. E quindi si parla di tutti quegli individui che celebrano la propria solitudine e l’indipendenza che fanno le cose che di solito si fanno in compagnia.

Ad esempio mangiare, viaggiare e anche bere. Il motivo per cui si fa questo è per imparare a star bene anche da soli senza vivere una situazione di difficoltà.

Grazie a questa pratica molti giovani schiavi delle pressioni sociali hanno trovato un nuovo stile di vita basata sul fatto di trasformare la solitudine in opportunità per trascorrere del tempo da soli.

Con questa pratica i coreani sono riusciti a sottrarsi in qualche modo ai loro ruoli imposti dalla società, questo vale specialmente per le donne nel loro ruolo di mogli.

In questo modo hanno la possibilità di vivere da sole e mettere i propri bisogni e desideri personali in cima al resto.

Tuttavia seguire questo stile di vita non vuol dire essere immuni alla solitudine. Significa solamente che si può imparare a gestirla in maniera più consapevole.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Pagamenti Pos, attenti alla truffa: in tanti sono stati raggirati

L’Honjok offre una serie di insegnamenti e regole da poter adottare in modo da riuscire a vivere sereni da soli.

Solitudine
Solitudine (pixabay)

Imparare a stare bene con noi stessi è un modo di creare legami futuri più maturi con gli altri e ci aiuta a vivere in equilibrio.

Spesso tendiamo a fuggire dalla situazioni di solitudine, come andare al cinema da soli o al ristorante. Invece non bisogna temere questa solitudine e privarsi di fare qualcosa che ci fa stare bene.

Alcuni esercizi da provare per l’Honjok sono quindi di mangiare fuori sa soli, brindare con se stessi, fare nuove esperienze, fermarsi a pensare e riflettere, cantare al karaoke, viaggiare da soli, connettersi con la natura, dedicarsi alle proprie passioni e fare shopping solitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *