Quanta carne bisognerebbe consumare per salvare il pianeta

Quanta carne bisognerebbe consumare per salvare il pianeta? Ecco al risposta che vi lascerà molto sorpresi e anche delusi forse. 

Carne
Carne (vika-imperia550-pixabay)

Quanta carne bisognerebbe consumare per salvare il pianeta? Ecco la risposta che vi lascerà davvero senza parole.

Il consumo di carne è un argomento che da sempre crea un enorme dibattito nell’opinione pubblica. Specialmente per quanto riguarda il tema della sostenibilità ambientale.

Da un lato ci sono i consumatori accaniti di carne a cui non sanno rinunciare e dall’altra gli scienziati che provano a mettere in guardia tutti sulle conseguenze ambientali dovute alla produzione di carne.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>4 frutti da mangiare per intero, polpa e buccia: tutte le proprietà

Quanta carne bisognerebbe consumare

Mucca
Mucca(pixabay)

La carne ha un’impronta ambientale e climatica ampia e negativa rispetto a tutti gli alimenti che hanno origine vegetale.

Più o meno ogni cittadino europeo consuma circa 80 km di carne all’anno. Se tutti i paesi consumassero questa quantità, non riusciremmo mai a raggiungere gli obiettivi climatici.

Nonostante le tecnologie che possono aiutare ad aumentare la sostenibilità nelle fasi di produzione della carne, serve un cambiamento di rotta. Il consumo della carne va ridotto notevolmente.

Non è necessario che tutti diventino vegetariani, anche perché non tutti i paesi hanno alternative vegetali alla carne che siano nutrienti tanto quanto.

E in alcuni paesi poveri il bestiame è grande fonte di guadagno. Perciò non serve abolire completamente il consumo di carne. Ma quanto meno bisognerebbe limitarlo a circa 20 kg all’anno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Moltiplicare il geranio sul balcone in modo semplice

In questo modo tutti avrebbero un’alimentazione completa e nutriente e gli allevatori potrebbero continuare a guadagnare senza soffocare l’ambiente con emissioni inquinanti di gas serra.

Carne
Carne (pixabay-RitaE)

20 kg all’anno sarebbe a dire circa 380 gr di carne a settimana. Ciò significa che si mangerebbe carne tre volte a settimana, un ragionamento più che corretto. Anche per una questione di salute. La carne, specialmente quella rossa non fa benissimo al corpo.

Un altro modo per spingere i consumatori a comprare meno la carne è di alzare i prezzi, in modo che siano spinti a non farlo.

D’altronde i costi di produzione sono alti e gli effetti sull’ambiente comportano altri costi aggiuntivi molto alti. Perciò chi vuole consumare più carne del dovuto senza preoccuparsi delle conseguenze ambientali, dovrà quanto meno pagare caro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *