La skincare routine da sposa per un effetto glow irresistibile

La skincare routine da sposa per un effetto glow irresistibile. Detersione, lozione e maschera oro sono le parole d’ordine. 

Glam glow sposa
Elsa (instagram @hoskelsa)

La skincare routine da sposa per un effetto glow da non credere. Maggio, giugno e luglio sono i mesi dei matrimoni quindi scopriamo quale beauty routine è consigliata per le spose.

Avere il viso fresco, liscio e illuminato per percorrere l’altare è lo scopo di tutte le spose. Vediamo allora come ottenerlo.

Le parole d’ordine per ottenere un viso glow sono: doppia detersione, lozione, maschera oro 24 carati e infine la crema solare per il giorno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>L’erba aromatica da coltivare vicino alle ortensie per eliminare gli afidi

La skincare routine per le spose 2022

Paris Hilton
Paris Hilton (instagram @parishilton)

Per il giorno del “sì” occorre avere una pelle luminosa dall’effetto glow, almeno questo è il sogno di tutte le donne, ovviamente insieme all’abito da principessa.

La beauty routine è quindi fondamentale per ottenere l’effetto luminoso sulla pelle che desiderano tutte. Servono alcune tecniche mirate e i cosmetici giusti da fare almeno un mese prima del gran giorno.

Bisogna infatti stimolare il meccanismo cutaneo che da vita alla naturale radiosità dell’epidermide. Per ottenere questo però occorre liberarla da tutto ciò che è dannoso e la offusca.

Lo scopo è di ottenere un incarnato brillante e senza imperfezioni. La detersione come sempre è alla base della skincare per il giorno più felice.

Lo scrub è fondamentale e va ripetuto due volte alla settimana, in modo da ammorbidire gli ispessimenti e poi libera i pori dalle impurità. Quelli all’argilla bianca di caolino sono da preferire.

Jospehine Skriver
Josephine Skriver (instagram @josephineskriver)

Passiamo poi alla detersione che deve essere doppia in questo caso. La pulizia del viso fatta prima di andare a letto con un solo prodotto non è efficace. Occorre una doppia detersione come si fa in Giappone.

Servono due detergenti, uno oleoso o anche burroso e l’altro schiumogeno. Il primo va fatto assorbire con dei massaggi, mentre il secondo va applicato e poi sciacquato.

In questo modo si garantisce non solo una buona pulizia del viso ma anche una brillantezza della pelle con effetto immediato.

Successivamente occorre fare un trattamento per amplificare le funzionalità di quelli svolti prima. Bisogna stimolare la produzione del collagene e l’elasticità della pelle mettendo in moto le cellule cutanee. Per farlo servono dei sieri con agenti attivi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Masticare le foglie di aneto: proprietà, benefici, effetti collaterali

Si conclude poi con un buon tonico che da equilibrio alla pelle, ci sono varie tipologie quindi scegliere quella più adatta alla propria pelle.

Paris Hilton sposa
Paris Hilton (instagram @parishilton)

Ancora siero poi con agenti sebo-riequilibranti per le spose più giovani e invece agenti anti-macchia per le spose più over. Sempre per queste ultime è consigliato anche un effetto anti-age e rassodante.

Applicare la sera poi un trattamento idratante per due volte alla settimana e una maschera che sia in grado di donare luminosità come quella oro puro 24K che è energizzante e antiossidante.

Infine occorre trovare un cosmetico di qualità per il contorno occhi, che abbia agenti drenanti come la caffeina in caso di gonfiori e poi un trattamento idratante per il giorno che abbia lo schermo solare. Ed ecco terminata la skincare routine per le spose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *