Regina Elisabetta, la vendetta nel testamento: Harry e Meghan puniti

Cosa c’è all’interno del testamento della regina Elisabetta? Filtrano già le prime indiscrezioni, che vertono soprattutto sulla vendetta che lei avrebbe consumato a danno del nipote e di sua moglie.

La regina in una foto in bianco e nero
La regina in una foto in bianco e nero (Foto Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La regina Elisabetta ha lasciato un testamento, come è ovvio che sia. E ci sono delle indiscrezioni che riguardano lo stesso, con i tabloid britannici che sono partiti alla caccia dello scoop. Perché il contenuto dell’ultimo documento redatto dalla regina Elisabetta è certamente di grande importanza.

Ancora di più se si considera la natura strettamente privata e personale di quelle che sono le volontà espresse in maniera diretta dall’amatissima sovrana, scomparsa a 96 anni di età l’8 settembre 2022. Una data che, nel male, rimarrà impressa nella storia dell’umanità. Perché la figura di Elisabetta è di importanza capitale.

Parliamo della seconda monarca più longeva di sempre dopo il Re Sole, Luigi XIV, rimasto in carica dal 1643 al 1715. Con i suoi 70 anni sul trono, Luigi Elisabetta non è andata molto lontana dal togliere questo record ad un’altra grande figura storica. Riguardo al suo testamento cosa sappiamo? Il Mirror ed altri tabloid d’Oltremanica come l’International Business Time o lo Star fanno delle rivelazioni.

Regina Elisabetta, il testamento esclude Harry e Meghan ed i loro bimbi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ????? & ?????? (@meghandharry)

Una notizia che trapela in merito riferisce che la regina avrebbe modificato il suo testamento qualche settimana fa, ad agosto. Probabilmente per escludere da ogni beneficio diretto suo nipote Harry, fuoriuscito dalla Royal Family per quanto riguarda rappresentanza ed impegni ufficiali. Harry resta legato alla sua famiglia solamente per i vincoli di sangue e di parentela.

Inoltre si parla dei beni posseduti dalla regina: 365 milioni di sterline (circa 435 milioni di euro, n.d.r.) più altri 300 milioni di sterline tra opere d’arte, immobili ed altri beni ereditati in passato. Ci sono poi i gioielli della corona, passati di mano in mano tra i vari membri della Royal Family.

Ed ancora, sembra che la piccola nipotina Lilibeth Diana, nata a giugno del 2021, non sia stata considerata da Elisabetta per alcun lascito ereditario. Questa scelta sarebbe da considerare una ripicca contro Harry e Meghan Markle per il fatto di aver mostrato loro la piccina solamente in una circostanza, a giugno 2022, in occasione del Giubileo dei 70 anni di regno della monarca. Gli stessi Harry e Meghan ed il loro piccolo primogenito, Archie, non sarebbero presenti nel testamento.

I suddetti gioielli dovrebbero finire tutti a Kate Middleton, alla piccola figlioletta di lei e del nipote prediletto William, Charlotte, ed anche a Camilla, che è ora la regina consorte. I gioielli in questione includono anelli, collane, braccialetti, spille, diademi e quant’altro. Tutti pezzi unici, pregiatissimi e dal valore che in molte circostanze può superare anche il milione di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.