Harry e Meghan, parenti di serie B: re Carlo non ha pietà

Re Carlo III non fa alcuna concessione a Harry e Meghan. Riguarda un appuntamento importante in merito alla morte della regina Elisabetta.

I Duchi del Sussex durante un omaggio alla regina Elisabetta
I Duchi del Sussex durante un omaggio alla regina Elisabetta (Foto Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Come eliminare gli insetti, la soluzione definitiva contro questi esserini
Come pulire le fughe delle piastrelle, i metodi naturali ed economici
Riscaldamento alternativo, come rimpiazzare il pellet a basso costo
Risparmiare sulle bollette, taglia i consumi della lavastoviglie così

Harry e Meghan, arriva l’ennesimo sgarbo da parte della Royal Family. La morte della Regina Elisabetta ha portato dei cambiamenti a diverso titolo, ed anche i ranghi nobiliari di quelli che sono i membri principali dei Windsor-Mountbatten hanno conosciuto delle modifiche di quelli che sono i rispettivi status.

Ad esempio William e Kate Middleton sono diventati nuovi Principi del Galles. Mentre, per quanto riguarda Harry e Meghan, i loro due figlioletti, ovvero i piccoli Archie e Lilibet Diana, hanno assunto ufficialmente la nomina di principi. Tra l’altro i bambini fanno parte anche della linea di successione dinastica, seppure siano molto indietro nelle gerarchie, assieme al loro papà.

E per Harry e Meghan anche questa notizia della nomina a principi dei loro piccini suona come uno schiaffo. Perché re Carlo III – padre di lui – ha fatto sapere che Archie e Lilibet Diana non potranno godere del titolo di “Altezze Reali”, che spetta di consueto ai componenti della Royal Family.

Harry e Meghan, ultime news: ancora una volta messi da parte

Ufficialmente si tratta di una decisione intrapresa da Carlo per snellire la corte e per dare una idea di austerity e di contenimento dei costi. Infatti la Royal Family trae una certa percentuale dalle tasse versate dai sudditi. Ma Harry e Meghan ora devono sopportare un altro sgarbo.

Infatti i due non sono stati ammessi al ricevimento di Stato che vedrà invece la partecipazione dei principali leader mondiali provenienti dai vari Paesi. Non mancheranno re Carlo, la regina consorte Camilla, William e Kate, assieme a primi ministri e presidenti di tante altre nazioni di tutti e cinque i continenti. Mentre non ci saranno Harry e la Markle.

In questo caso la spiegazione pare sia legata al fatto che all’evento saranno ammessi solamente i membri effettivi della Royal Family. Cosa che Harry e sua moglie non sono più, dopo avere ufficialmente rinunciato alle rispettive posizioni di rappresentanza ed avere conservato il solo titolo nominale di Duchi del Sussex. Anche se al secondogenito di Carlo e Lady Diana pare sia stato dato il permesso di indossare l’uniforme militare per i funerali della regina Elisabetta che si terranno lunedì 19 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.