Re Carlo stavolta ha proprio esagerato: se la regina sapesse cos’ha fatto non lo perdonerebbe

Tra i primi atti ufficiali compiuti da re Carlo III figura quello che ha sancito l’allontanamento di un personaggio molto amato da sua madre. Lei non lo avrebbe mai permesso.

Carlo alla scrivania per consultare dei documenti
Carlo alla scrivania per consultare dei documenti (Foto Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Re Carlo III ha già intrapreso diverse decisioni da quando ha preso il posto della defunta madre. La morte della regina Elisabetta ha comportato un cambiamento epocale nel Regno Unito. Il 73enne sovrano, prossimo a spegnere le 74 candeline a novembre, in poco più di un mese di tempo ha già cambiato diverse cose.

E non sono mancate delle scelte controverse, in grado di far discutere ed anche di accentuare polemiche e divisioni. In questo senso vengono subito alla mente Harry e Meghan Markle, ulteriormente tenuti alla larga dai ranghi della Royal Family. Che Carlo III ha chiamato con i loro nomi, omettendo quella che è la carica di Duchi del Sussex detenuta dai due.

E ci sono diverse altre scelte che re Carlo III dovrà prendere o che ha già preso. Una tra queste riguarda un personaggio che per anni ed anni è stato presente a Buckingham Palace, per servire la regina Elisabetta personalmente. Quanto fatto dal nuovo sovrano ha destato sbigottimento in quanto ha messo il re stesso sotto una luce non positiva.

Re Carlo, alla regina non sarebbe piaciuto: lui mette alla porta una figura importante

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Royal Family (@theroyalfamily)

Lui ha esautorato questo personaggio che era molto apprezzato dalla regina Elisabetta. Si tratta di Angela Kelly, la persona dresser e stilista di fiducia di Elisabetta. Che era diventata anche una amica fidata ed una sorta di consigliera. A lei dobbiamo i cappellini e gli abiti dai colori sgargianti che la regina indossava sempre, ad ogni uscita pubblica.

Risulta che Lady Kelly fosse stata presente al castello di Balmoral, in Scozia, dove la monarca si è spenta a 96 anni di età l’8 settembre 2022. Ebbene, Angela Kelly non lavora più ufficialmente per la Royal Family, con re Carlo III che ha deciso di non avvalersi più dei suoi servigi. Lei ha 64 anni e da trenta lavorava a corte.

Si dice che la decisione non le sarebbe stata comunicata di persona ma che abbia scoperto il tutto quando, tornata a Balmoral per raccogliere degli effetti personali qualche giorno dopo la morte della regina Elisabetta, la signora Kelly avrebbe trovato tutte le serrature cambiate.

I motivi del licenziamento

La stilista Angela Kelly
La stilista Angela Kelly (Foto Marie Claire)

Da quanto risulta grazie ai resoconti riportati da diversi tabloid, sembra che Angela Kelly fosse invisa all’intera Royal Family per la eccessiva confidenza datale da Elisabetta. Ed anche per una certa qual libertà che lei stessa si concedeva nell’esprimere giudizi sugli altri. Si ha notizia di un litigio pesante con Harry, in passato, ma lei pare non piacesse neppure a Carlo.

Nonostante Angela sia stata silurata, lei figurerebbe tra i beneficiari indicati dalla regina Elisabetta nel suo testamento. La sovrana in particolare le avrebbe riservato una proprietà immobile oltre al permesso di potere scrivere un libro sulla Royal Family (e sarebbe il terzo dopo i primi due già pubblicati in passato).

Tutti quanti in Gran Bretagna la conoscono come Her Majesty’s Personal Advisor and Curator for The Queen’s Jewellery, Insignias and Wardrobe. Ma ora Carlo ha scelto di liberarsene, anche perché il nuovo corso intrapreso con lui non prevede l’adozione dello stile al quale invece la regina Elisabetta ha fatto ricorso per decenni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.