Lady Diana e la regina Elisabetta: il racconto di una notte di puro terrore al palazzo reale

Cosa avvenne tra Lady Diana e la sua celebre suocera durante un evento importante. Fu l’inizio di un lungo incubo per la ex moglie di re Carlo.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La regina Elisabetta e Diana insieme negli anni Ottanta
La regina Elisabetta e Diana insieme negli anni Ottanta (Foto Instagram)

Lady Diana, con la regina Elisabetta, non ha mai intrattenuto un buon rapporto. La cosa è possibile affermarla con relativa certezza e del resto una sorta di controprova si ha da quello che fece – anzi, che non fece – la monarca all’indomani della tragica morte della nuora.

La madre dei nipoti della regina Elisabetta perse drammaticamente la vita la notte del 31 agosto 1997 all’interno del Tunnel de l’Alma, a Parigi. Con lei morirono anche il miliardario Dodi Al-Fayed, con il quale Lady Diana si stava frequentando, ed il loro autista. L’incidente ancora oggi appare come una sorta di attentato ai danni della ex moglie di re Carlo III, anche se di prove a testimonianza di questa tesi non ce ne sono.

Ora emerge un retroscena che sembra confermare in maniera ulteriore come tra Lady Diana e la regina Elisabetta non corresse buon sangue. La sovrana infatti non si sarebbe curata di un problema di salute grave che colpì la nuora. E che emerse a seguito del rapporto conflittuale che si era creato tra la stessa Diana e la Royal Family.

Lady Diana, cosa successe di terribile in un Natale di tanti anni fa

I reali, come da tradizione, sono tenuti a pesarsi dopo la loro tradizionale cena di Natale. Questo evento simbolico, ma che per i Windsor rappresentava un divertimento, avviene mediante l’impiego di una bilancia fatta costruire nel primo decennio del Novecento dall’allora re Edoardo VII. Che rimase sul trono dal 1901 al 1910.

Diana però soffriva di disturbi alimentari, già prima della nascita del suo primogenito William. E c’è un episodio che risale al Natale del 1981, quando lei era incinta di Will. Ed emerge un racconto riferito dal giornalista Andrew Morton, che sarebbe avvenuto a Sandringham House. In seguito ad un forte diverbio con Carlo, Diana si sarebbe lanciata giù dalle scale. E proprio in occasione della cena natalizia della Royal Family.

Andrew Morton poi non è un tal dei tali, bensì una persona che Diana riteneva di fiducia. Lei era consapevole del fatto che Carlo la tradisse con Camilla, ma pesava anche il rapporto conflittuale con la regina Elisabetta, che mai le aveva mostrato vicinanza, comprensione e probabilmente nemmeno affetto.

La regina Elisabetta si è sempre mostrata fredda con lei

Come attesta un successivo incontro nel 1986, in cui una Diana in lacrime lamentava alla monarca di vivere un matrimonio privo di amore, con un Carlo freddo nei suoi confronti e che continuava a frequentare colei che ora è la sua attuale moglie e regina consorte Camilla.

Tornando a quell’episodio del 1981, sembra che proprio la regina scoprì Diana riversa sul pavimento dopo molti minuti e che abbia provveduto a farla soccorrere, nottetempo. Per fortuna né Diana né un William non ancora nato subirono dei danni, ma la reazione di Elisabetta sembra che non fu di preoccupazione.

Una volta fatto il proprio dovere, la regina si sarebbe mostrata sempre più distaccata da sua nuora, ignorandone i problemi legati alla bulimia e quelli di natura psichica, di una donna fragile trovatasi senza alcun aiuto in un contesto insostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.