Mai mettere questi prodotti in lavastoviglie: di alcuni non lo penseresti mai

È importante evitare di mettere specifici oggetti e prodotti in lavastoviglie: il risultato potrebbe essere disastroso, si rovinano tutti. Danni irreparabili.

Lavastoviglie riempita di oggetti e stoviglie
Lavastoviglie riempita di oggetti e stoviglie (Fonte Foto AdobeStock)

Elettrodomestico tra i più amati in casa, la lavastoviglie semplifica molto la vita quotidiana, aiutando a rendere pulite le stoviglie che sporchiamo con la preparazione dei vari pasti, dalla colazione alla cena. La propria routine viene infatti molto semplificata quando si passa dal lavare a mano i piatti rispetto a quando lo si fa nell’elettrodomestico, grazie a cui rendere lindi i piatti e gli oggetti presenti in cucina, nonché lucenti e come nuovi.

In commercio ne esistono molto tipologie, ma in ogni caso non averla in cucina allunga drasticamente i tempi di pulizia. Malgrado la sua efficacia oggi sempre più perfezionata e in grado di lavare quasi tutti i materiali, ci sono dei casi in cui invece potrebbe compromettere determinati oggetti.

In questi casi è importante evitare, pertanto, di inserire specifici utensili al suo intero, i risultati potrebbero essere disastrosi. Vediamo quindi nel dettaglio che cosa non si deve MAI inserire in lavastoviglie se non si vuole rischiare di buttare tutto nel cestino dell’indifferenziata.

Lavastoviglie: non mettere mai questi oggetti, danni irreparabili

Tazze di ceramica dipinte a mano
Tazze di ceramica dipinte a mano (Fonte Foto AdobeStock)

Quando si parla di lavastoviglie è molto importante non inserire all’interno determinati utensili e prodotti in quanto potrebbe accadere il peggio, dalla scheggiatura, la rottura in mille pezzi oppure lo scrollo del colore (o delle rifiniture).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Fantastico sgrassante fai-da-te: pochi ingredienti per far brillare qualsiasi superficie

Tra gli oggetti da non inserire ci sono in primis i piatti pesanti: questi vanno lavati in modo categorico a mano, in quando se lo si fa nella lavastoviglie si potrebbero rompere. Il loro peso potrebbe, infatti, far lavorare di più il motore dell’elettrodomestico facendo sì che si riscaldi troppo e rallenti il lavaggio sul breve periodo.

SE TI È SFUGGITO QUESTO CONTENUTO –> Le migliori spazzole per pulire i termosifoni a meno di 10 euro

Altro oggetto da non inserire sono i contenitori di plastica, materiale che potrebbe compromettersi drasticamente in lavastoviglie. La plastica deve riportare in calce l’indicazione che può essere lavata ad alte temperature, quindi, leggete bene l’etichetta prima di fare uno scivolone irreparabile.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Come pulire velocemente e alla perfezione i fornelli della cucina sporchi e unti

Stessa cosa per l’argenteria e gli utensili in legno, molto delicati, che potrebbero rovinarsi con i lavaggi nell’elettrodomestici troppo forti. Sempre meglio andare con una spugna e del detersivo delicato, ma solo a mano! Questi inoltre si deformano talvolta.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Inoltre, anche i bicchieri di cristallo sono tabù per questo tipo di lavaggio. Soprattutto per via della loro estrema delicatezza e le rifiniture pregiate che potrebbero saltare, oltre che diventare nel tempo opachi e pieni di macchie scure. Sono out anche pentole e tegami in ghisa e rame: il rischio che si arrugginiscano e si ossidino è dietro l’angolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.