Non comprerai mai più l’anticalcare: ti mostro come farne uno in casa a costo zero

Si tratta di un prodotto estremamente versatile anticalcare, scopriamo come farlo a casa nostra a costo zero senza spendere troppo soldi al supermercato.

Aceto anticalcare lavatrice trucco rimedio veloce
Aceto anticalcare lavatrice (Fonte Foto AdobeStock)

Negli ultimi anni si sta diffondendo sempre più l’idea di utilizzare il meno possibile i detersivi da banco, inquinanti e nocivi per il pianeta. Per aiutarci nelle pulizie di casa quindi, si utilizzano sempre maggiormente ingredienti naturali e biologici, senza danni per il pianeta e per il nostro organismo.

Uno di questi, reperibile facilmente e davvero economico, è un ingrediente di uso comune, che può essere davvero un valido aiuto nelle pulizie di casa: l’aceto bianco di alcool che si ottiene dall’unione di acqua e acido acetico, a sua volta realizzato a partire dalla doppia fermentazione, alcolica e poi acetica, di bevande alcoliche, malti, riso o frutta.

A differenza dell’aceto di vino che si ottiene invece dalla fermentazione acetica del vino ed usato unicamente in cucina per condire piatti di vario tipo, quello bianco invece ha altri utilizzi alternativi davvero importanti che ci permettono di risolvere non pochi problemi casalinghi.

L’aceto bianco ha infatti un’azione detergente, deodorante, anticalcare e disinfettante, che gli permette di sostituire, a buon mercato, costosi prodotti per la pulizia: una bottiglia costa meno di 2 euro!

Anticalcare naturale: unisci aceto bianco e…

Guarnizioni della lavatrice
Pulire le guarnizioni della lavatrice (Fonte Foto Canva)

Per avere una lavatrice sempre perfetta il consiglio è quello di ripetere almeno una volta alla settimana un lavaggio a vuoto che vede come protagonista l’aceto di vino bianco di alcool unito ad altri due ingredienti che abbiamo già nella nostra dispensa.

SE TI È SFUGGITO QUESTO CONTENUTO –> Mai mettere questi prodotti in lavastoviglie: di alcuni non lo penseresti mai

Per pulire le parti interne, sono disponibili in commercio dei prodotti chimici già pronti che però possono rivelarsi nocivi e per nulla economici. Per ovviare a questi piccoli inconvenienti, c’è un metodo con prodotti naturali e che tutti abbiamo in casa. La prima cosa da fare, una volta al mese, è un lavaggio a vuoto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Fantastico sgrassante fai-da-te: pochi ingredienti per far brillare qualsiasi superficie

Mettete nel cestello un po’ d’aceto e un cucchiaio di bicarbonato e fate un lavaggio a 60° C. Il risultato sarà una lavatrice bella igienizzata. Il cestello è molto importante per avere un bucato perfettamente pulito e profumato. E proprio per questo bisogna pulire le guarnizioni in gomma. Procuratevi uno spazzolino vecchio da denti imbevuto con candeggina e passatelo con delicatezza sulle guarnizioni. In questo modo eliminerete tutti gli eventuali depositi vecchi di detersivi o tracce di muffa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Come pulire velocemente e alla perfezione i fornelli della cucina sporchi e unti

Infine, anche la pulizia esterna della lavatrice e della vaschetta dei detersivi è importante. Per la vaschetta vi basterà sfilarla e sciacquarla sotto acqua tiepida per eliminare i depositi di detersivo. Per le incrostazioni più ostinate, mettete la vaschetta in ammollo in acqua calda e aceto. Lasciate agire per almeno 15 minuti dopodiché risciacquate, asciugate e rimettetela al suo posto.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Per l’esterno, invece, pulite la lavatrice con una soluzione di aceto bianco e bicarbonato (in parti uguali) in mezzo litro di acqua calda. Sarà come nuova! Ecco come igienizzare la vostra lavatrice con dei metodi naturali senza pesare troppo sul vostro portafoglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.