Solo spago, colla e palloncini per creare delle stupende palline di Natale 🎄

Per un Natale all’insegna del risparmio ecco il trucco per fare delle palline da appendere all’albero realizzate solo con palloncini, colla e spago. Vi sveliamo come farle in pochi semplici passaggi!

Palline decorative per l'albero
Palline decorative per l’albero (Fonte Foto Pinterest @@eugenia_tosi)

Quest’anno forse più degli altri anni serve iniziare le festività natalizie con uno spirito molto diverso, all’insegna del riciclo e assolutamente lontano dall’ottica consumistica degli acquisti compulsivi all’interno dei centri commerciali. Sono già tante le famiglie italiane che hanno fatto l’albero, tante invece aspettano il prossimo fine settimane, quello che porta dritti verso il 25 dicembre.

Con un’inflazione alle stelle però, ed i rincari sulla merce dettati dalla guerra in Ucraina che non dà pace all’economia mondiale, non di può pensare però di comprare o cambiare tutti gli addobbi natalizi cestinati in cantina e accumulati nel tempo. Serve usare la testa – e la fantasia (ma qui interveniamo noi!) per riaddobbare casa in maniera semplice ma divertente, usando già quello che abbiamo a disposizione, magari dandogli una seconda vita oppure sfruttando ritagli di materiali che altrimenti andrebbero buttati.

Oggi vogliamo porre l’attenzione sull’addobbo per eccellenza, ovvero le palline da appendere all’albero. Non solo sono costose ma anche molto fragili e tante volte, se non riposte nelle scatole con cura, si ritrovano rotte o scheggiate l’anno successivo. Vogliamo quindi realizzare delle palline eco-sostenibili, che vi daranno tante soddisfazioni e che faranno divertire anche i bambini!

Addobbi natalizi fai da te: usa palloncini, colla e spago

Palline decorative per l'albero
Incollare lo spago attorno ai palloncini (Fonte Foto Pinterest @ritracaricature)

In casa, in cantina oppure in mansarda, per caso avete dei vecchi rimasugli di nastri dei pacchetti di compleanno, spago, colla vinilica e palloncini? Procurateveli subito e cercate di allestire tutto il materiale in uno spazio ampio per evitare di rovesciare, o sporcare, la colla.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —> Basta con il solito albero di Natale: fallo in questo modo e tutti vorranno copiarti

Per ricapitolare, ci servono quindi:

  • Piccoli palloncini (quelli per fare i giochi d’acqua d’estate)
  • Spago
  • Colla vinilica
  • Forbici con la punta arrotondata
  • Forchetta di plastica
  • Ciotola di plastica
  • Guanti
  • Giornali vecchi
  • Decorazioni varie (Stecca di cannella, nastrini, fiocchi, eccetera).

LEGGI ANCHE –> 4 addobbi natalizi da fare con delle semplici bottiglie di plastica: simpatici e geniali

La prima cosa da fare è quella di gonfiare i palloncini e chiuderli bene in modo che l’aria non fuoriesca. Quindi procedere a tagliare lo spago di una lunghezza di circa 60 cm, per ogni palloncino ne serviranno circa 10-12. Indossare i guanti e versare la colla vinilica all’interno della ciotola, aggiungere anche i pezzi di spago e lasciarli in ammollo almeno 10 minuti in modo che assorbano bene la colla.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —> Simpatico gnomo natalizio fai-da-te: ci metti 5 minuti e non devi cucire nulla, favoloso!

Appendere ogni palloncino in una zona della casa (consigliamo i fili del bucato se avete la lavanderia) legando un pezzo di spago nel beccuccio dell’aria dove c’è il nodo. Procedere a estrarre un filo alla volta dalla colla e sgocciolarlo per bene per evitare che ci sia troppo prodotto, quindi iniziare ad arrotolare ogni filo attorno al palloncino seguendo una linea concentrica attorno alla circonferenza. Premere sul filo in modo che aderisca bene alla palla, procedere così fino alla fine di tutto il materiale. Lasciare appesi i palloncini almeno 24 ore, meglio se con dei giornali sul pavimento per evitare di sporcare con eventuale colla che si distacca dagli spaghi.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Trascorso il tempo indicato, procedere a distaccare con le dita poco alla volta il palloncino dallo spago, se non s fa così si rischia che questo, una volta sgonfiato, trascini con sé il nastro rovinando il lavoro fatto. Quindi tagliare con la forbice sul nodo, questo farò in modo che l’aria esca poco alla volta (non usare invece lo spillo che farebbe esplodere in mille pezzi il palloncino. Estrarre il pallone e procedere a decorare lo spago come meglio credere per poter usare le palline poi come decorazione sull’albero di Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.