Ombretti scaduti e che non usi più: non gettarli e usali in questo modo furbissimo

Quante volte ci troviamo nel cassetto delle palette di ombretti scaduti mezzi finiti di cui non sappiamo cosa farcene? Ci sono due modi per riutilizzarli senza sprechi. 

Palette ombretti occhi scaduti
Ombretti scaduti (Canva) – Inran.it

Il make-up per le donne è un accessorio imperdibile a cui non si può certo rinunciare! Succede però che molte volte all’interno dei cassetti del bagno o nelle trousse ci siano moltissime confezioni multiple dello stesso prodotto che rischia così di non essere terminato e scadere. In particolare tra i prodotti beauty che maggiormente non riusciamo mai a finire completamente ci sono gli ombretti, siano essi singoli oppure all’interno di palette multiple. Le cialde infatti sono spesso molto grandi e succede che, soprattutto nei colori più accesi, non le si finisca mai.

Qual è la data di scadenza di un ombretto secondo la legge europea prima che possa creare allergie o fastidi agli occhi? In genere, si possono utilizzare fino ad un anno dall’apertura purché ben sigillati. Se però non ci si ricorda più quando ce lo hanno regalato oppure lo abbiamo acquistato, basta semplicemente osservarne la composizione. Innanzitutto la cialda avrà una patina scura sulla superficie del pigmento che apparirà spento, inoltre anche al consistenza diventerà polverosa e difficile da prendere con il dito ed il pennello. Inoltre, da non sottovalutare, il colore emana anche un odore strano, quasi acre, sintomo che non è più di ottima qualità e si sono formate muffe e batteri in superfice. Cosa farne a questo punto? Non serve buttarli, vi sveliamo due metodi per riciclarli a casa.

Addio sprechi, 2 metodi geniali per riutilizzare gli ombretti scaduti

Smalto colorato ombretti scaduti trucco
Smalto colorato rosa fluo (Canva)- Inran.it

Buttare non è mai una decisione saggia in tempo di crisi economica e recessione, anche se si tratta di ombretti scaduti. Soprattutto se la palette o la cialda singola è ancora quasi intatta allora serve avere l’idea perfetta per dargli una seconda vita creativa. Vediamo due trucchi che possono fare al caso vostro, sia che abbiate bambini sia che siate donne singole.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Metti questo oggetto nel cuscino e dormirai come un angioletto | Il retroscena che in pochi conoscono

1) Polvere per colorare

Il primo trucco che sveliamo prevede di usare l’ombretto per creare della polverina colorata da usare nei lavoretti a scuola oppure se amate disegnare, per decorare vasi o quadri. Consigliamo quindi di togliere con uno stecchino la cialda rimasta nell’inserto metallico e di sbriciolarla con un cucchiaio all’interno di una terrina, aggiungere anche poca alla volta della colla vinilica e mescolare. Otterrete quindi del colore ottimo per decorare diverse superfici, dal legno, al cartoncino, fino al vetro o la stoffa!

ANCHE QUESTO CONTENUTO POTREBBE PIACERTI –> Dopo Capodanno il balcone è sporco e pieno di polvere: puliscilo così e ci metterai pochi minuti

2) Smalto colorato

Ovviamente degli ombretti colorati scaduti sulle palpebre possono portare a irritazione o allergie, ma invece possiamo usarli per creare degli smalti bellissimi. Se avete colori brillanti, anche brillantinosi, procedete come descritto in precedenza. Togliete la cialda dall’inserto e sbriciolatela con un cucchiaio, aggiungetela quindi all’interno della boccetta di uno smalto trasparente oppure chiarissimo o lattiginoso e mescolate. Avrete dato vita al vostro smalto personalizzato che vi darà grandi soddisfazioni! Si conserva fino a 6 mesi dopo la sua creazione home made.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Addio scarti e palette gettate nell’indifferenziata, da oggi potete dare vita ai vostri trucchi e tinte colorate alternative con cui giocare da sole oppure assieme ai più piccoli, insegnando anche in giovane età che ogni cosa può sempre avere una seconda vita rispetto a quella per cui è stato creato in origine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.