Prendi dei semi e mettili in una ciotola: aspetta qualche ora e poi fai così | Trucco eccezionale

Come fare ad avere alberi di arance direttamente a casa propria? Ti insegniamo ad avere la tua pianta domestica direttamente dai semi del frutto, basta metterli in una ciotola e attendere 24 ore. Ecco tutti i passaggi da seguire. 

semi ciotola acqua trucco eccezionale
Piantine in vaso (Canva) – Inran.it

Quanto sono buone le arance fresche biologiche e a chilometro zero che mangiamo in inverno, ricche di vitamine C e antiossidanti ottimi per contrastare i radicali liveri. Sarebbe bellissimo poterle cogliere direttamente dal nostro albero in giardino o in veranda ma prima che possa dare i primi frutti serviranno almeno 15 anni. Un tempo molto lungo, però se volete mettervi alla prova e provare a far crescere l’albero in previsione lunga poi di poter addentare i frutti del vostro lavoro, allora vi sveliamo come poter procedere.

In alternativa potete sempre acquistare in una serra un albero già quasi pronto alla fioritura ma non sarebbe la stessa cosa e mancherebbe la soddisfazione di aver svolto tutti i passaggi autonomamente. L’unica cosa da fare quindi è mangiare delle buone arance e conservare i semi che serviranno poi per dar vita al vostro albero domestico. Vediamo quindi tutti gli step da seguire passo passo.

Come far germogliare i semi dell’arancia, ti basta una ciotola e attendere qualche ora. Ecco il trucco

semi arance acqua fioritura
Albero di arance (Canva) – Inran.it

Dopo aver prelevato i semini vanno lavati molto bene e asciugati con della carta assorbente in modo da togliere qualsiasi residuo di polpa presente. Immergeteli quindi in una terrina riempita di acqua tiepida e lasciateli in ammollo almeno per 24 ore. Questo processo permetterà alla scorza di ammorbidirsi e favorire la germinazione del seme una volta piantato.

NON PERDERTI ANCHE QUESTO ARTICOLO –> Attenzione a questo grosso errore: come concimare le piante per trarne il massimo beneficio

Trascorse le 24 ore serve prelevare i semi e asciugarli molto bene con un canovaccio asciutto per evitare la formazione di muffe una volta piantati. Quindi scegliete i semi migliori da inserire nei vasi e procedete come segue. Prendere uno o più vasi di circa 10 cm di diametro con alla base di fori di drenaggio per evitare la stagnazione dell’acqua. Versare il terriccio e una volta compattato piantare un solo seme a circa 2 cm d profondità. Innaffiare leggermente e lasciare in un luogo asciutto e sempre al sole.

LEGGI ANCHE –> Radici aeree sulle piante: perché si formano e quando dovresti preoccuparti per la loro salute

Dopo circa un mese (con innaffiature una volta la settimana), potete travasare la vostra piantina che nel frattempo sarà germogliata mettendo le prima foglioline verdi. Usate un vaso di circa 15-20 cm di diametro, sempre con i fori di drenaggio sul fondo, inserite prima dei sassi per facilitare il passaggio dell’acqua e poi della terra mescolata con della sabbia. Questo favorirà la crescita della pianta che predilige, come tutti gli agrumi, un terreno acido sabbioso. Inserire la piantina a circa 5 cm di profondità per consentire alle radici di essere ben coperte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO –> Usa così il bicarbonato per le tue piante e non immagini che risultati incredibili che otterrai

Tenere il vaso sempre in un luogo asciutto e al sole, se fa troppo freddo e la temperatura scende sotto i 4° C la piantina potrebbe non sopravvivere. Ideale quindi una serra oppure una stanza della casa non troppo secca. Tenere qui la pianta almeno per un anno, trascorso il tempo sarà necessario procedere ad un nuovo rinvaso, stavolta anche in giardino se avete la possibilità e lo spazio. Altrimenti va benissimo un vaso più grande da conservare in terrazza e coprire poi con i teli termici durante i mesi più freddi.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Entro 5 anni la vostra pianta di arance sarà bella grande con le sembianze di un albero alto almeno 1 metro e mezzo anche se come anticipato per avere i primi frutti occorrerà attendere almeno 15 anni. Ricordate di concimare la terra una volta al mese soprattutto d’estate per dare vigore alla pianta e favorirne la fioritura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.