Acqua borica: una soluzione disinfettante dai molteplici usi

477
Acqua borica

L’acqua borica è un prodotto dalle proprietà antibatteriche e disinfettanti adatte a molti scopi, dei quali parleremo in maniera approfondita in questa sede, oltre che delle sue controindicazioni e delle sue principali modalità di utilizzo. Ma prima cerchiamo di capire nel concreto che cos’è l’acqua borica e da cosa è composta.

L’acqua borica fondamentalmente si caratterizza per una miscela in soluzione liquida di acido borico e acqua, con concentrazioni che, nelle sue forme più commercializzate, oscillano tra il 3 e il 4%.

Gli usi principali

L’acqua borica deve le sue proprietà antibatteriche e disinfettanti alla presenza dell’acido borico, il quale viene utilizzato da solo anche come insetticida, oltre che per scopi industriali. Ma come detto in apertura, quel che ci interessa è sapere gli usi a livello disinfettante che si possono impiegare sul nostro corpo.

Che cos’è l’acqua borica?

Uno di questi utilizzi è sicuramente quello dermatologico: infatti l’acqua borica è in grado di contrastare l’azione dell’acne, andando a pulire sebo e impurità della pelle, e al tempo stesso contrastando l’azione dei batteri presenti all’interno dei foruncoli.

La medesima applicazione di acqua borica la si può impiegare anche nel caso di follicoliti e di infiammazioni della pelle come le dermatiti da sebo, in quanto l’acido borico presente nella soluzione contribuisce a lenire il bruciore e a riportare l’epidermide ad uno stato di salute normale.

L’acqua borica contro le infezioni micotiche

Le virtù antisettiche dell’acqua borica hanno anche un’applicazione a livello di infezioni dovute alla presenza di funghi, i quali portano spesso conseguenze molto fastidiose per la salute, come ad esempio la candidosi genitale, o le verruche, che spesso si trasmettono in piscina quando non si indossano opportunamente le ciabatte.

Prima di aggredire l’infezione micotica, qualunque essa sia, con un antibiotico, si può quindi provare a fare alcuni impacchi con acqua borica per eliminare in maniera meno aggressiva e più naturale la presenza dei suddetti funghi dall’organismo.

In particolare per le donne, fare lavaggi vaginali con acqua borica aiuta a ridurre l’infiammazione da candida, riportando la flora batterica su valori accettabili.

Tale discorso non vale invece per l’herpes genitale, in quanto esso è un tipo di virus che non può essere contrastato in alcun modo se non utilizzando, facendoselo prima prescrivere in maniera opportuna dal proprio medico curante, un farmaco antivirale.

Uso oculistico dell’acqua borica

Uso oculistico dell’acqua borica

Per quanto riguarda invece l’impiego oftalmico dell’acqua borica, esso aiuta nel trattamento e nella cura delle congiuntiviti di origine batterica, ma è anche prescritto dai medici come trattamento post-operatorio a seguito di un glaucoma, al fine di prevenire eventuali infezioni agli occhi.

L’acqua borica per l’igiene dell’orecchio

Una buona pratica adatta sia all’uomo che al cane, specie quando entrambi soffrono di otiti o accumulano eccessivi residui all’interno del padiglione auricolare, è quella di utilizzare l’acqua borica come disinfettante, facendo lavaggi interni all’orecchio semplicemente versando un po’ di liquido, stando bene attenti che questo sia a temperatura ambiente. Infatti lo shock termico dovuto ad un liquido freddo potrebbe causare dolore all’orecchio interno.

Questa pratica è utile quindi per prevenire infezioni in soggetti che soffrono di patologie auricolari, anche se risulta buona norma anche per tutti coloro che intendono prendersi cura del proprio igiene auricolare in modo semplice e naturale.

Controindicazioni

Abbiamo sostanzialmente visto i principali usi dell’acqua borica come disinfettante e antisettico per il benessere e la salute del corpo; tuttavia, nonostante questa soluzione presenti numerose virtù curative, vi sono alcune controindicazioni da sottolineare. L’ingestione di acqua borica, specie nei bambini, ha infatti una elevata pericolosità tossica; per tale ragione tenerla lontano dalla loro portata costituisce buona norma, nonché un’ottima precauzione.

Dove si può trovare?

L’acqua borica solitamente è confezionata in flaconi, ed è facilmente acquistabile al prezzo di pochi euro nelle farmacie e nei presidi sanitari autorizzati. Per l’utilizzo dell’ acqua borica non vi è l’obbligo della prescrizione medica, in quanto le concentrazioni in cui essa è commercializzata sono pensate per l’automedicazione. Tuttavia è sempre bene leggere il foglietto illustrativo interno e seguire bene le sue istruzioni, al fine di evitare rischi per la salute. E qualora vi sorgessero dubbi, è sempre bene consultare il vostro medico di fiducia.