Questo sito contribuisce alla audience di logo ilmessaggero

Alginor, uno spasmolitico anche per i bambini

Il principio attivo dell’Alginor è il cimetropio bromuro, prodotto dalla casa farmaceutica Boeringher Ingelheim, è uno spasmolitico, questi farmaci sono assunti per attenuare i dolori provocati da spasmi all’apparato gastroenterico.

Spasmi addominali

Spasmi addominali

Gli spasmi addominali tipici dell’apparato gastroenterico sono delle contrazioni involontarie più o meno violente dei muscoli addominali, colpiscono soggetti di qualunque età e sesso. Il dolore e gli spasmi spesso non sono continui ma hanno delle pause, possono in alcuni casi provocare stipsi e vomito. Le cause possono essere:

  • Sindrome del colon irritabile.
  • Batteri e virus che causano un’infiammazione alla mucosa intestinale intestinale che provoca gli spasmi muscolari.

L’Alginor appartiene alla classe degli alcaloidi, dei composti ammonici quaternari e di quelli semisintetici della belladonna. La categoria farmaco-terapeutica è di antispastico, procinetico e anticolinergico.

 

Azione del farmaco

Essendo un medicinale ad azione anticolinergica interagisce con i recettori muscarinici, è un derivato ammonico quaternario che ha il vantaggio di non essere assorbito per via orale e di arrivare senza alterazioni nell’intestino, qui prende posto nei recettori dell’acetilcolina che è la causa della contrazione e dei conseguenti spasmi dolorosi e ne impedisce l’azione. L’Alginor ha anche un effetto miorilassante che provoca il rilassamento dei muscoli intestinali placando ulteriormente gli spasmi. Nei bambini placa le comuni coliche addominali e le manifestazioni spastiche dell’intestino.

 

Indicazioni

Questi i casi più comuni di prescrizione e assunzione di questo farmaco spasmolitico:

  • Manifestazioni spastico-dolorose a carico dell’apparato gastroenterico.
  • Colon irritabile.
  • Premedicazione per l’endoscopia diagnostica.
  • Premedicazione operativa gastrointestinale.

In pediatria Alginor viene prescritto in questi casi:

  • Spasmo pilorico
  • Coliche addominali
  • Stati spastici gastrointestinali

 

Controindicazioni

In alcuni casi è bene evitare questo farmaco in quanto pericoloso in presenza di alcune patologie preesistenti:

  • Malattie renali ed epatiche
  • Ipertiroidismo
  • Infezioni croniche ostruttive a carico dell’apparato respiratorio
  • Insufficienza ed aritmie cardiache
  • Coronaropatie
  • Iperpiressia in particolar modo nei bambini

 

Interazioni

Interazioni

Alcuni farmaci sono sconsigliati quando si assume Alginor in quanto potrebbero modificarne l’azione, quando un medico prescrive questo farmaco infatti domanderà se si assumono o se si sono assunti farmaci di recente alcuni farmaci aumentano gli effetti di questo farmaco rendendolo pericoloso, altri invece potrebbero renderne l’effetto più blando. Queste sono le categorie di farmaci da non associare a Alginor:

  • Fenotiazine
  • Anticolinergici
  • Antidepressivi triciclici
  • Antistaminici
  • Parasimpatico-mimetici.

In gravidanza ed allattamento al seno bisogna sempre chiedere al proprio medico, farmacista o ginecologo, Alginor infatti negli animali da esperimento non si è rivelato teratogeno, e quindi in questi due casi deve essere assunto solo dietro prescrizione dello specialista ed in casi di estrema necessità. L’effetto della categoria dei farmaci anticolinergici nei poppanti può causare un reflusso gastroesofageo, sintomatologia respiratoria di tipo ostruttivo o la stimolazione del sistema nervoso centrale che può causare irritabilità, agitazione, tremori ed in casi più rari convulsioni.

Altri effetti collaterali possono abbassare la capacità di usare macchinari da lavoro o di guidare l’auto, questo accade in quanto questo farmaco può provocare stati di sonnolenza: è buona norma in queste attività che che richiedono un certo livello di vigilanza non assumere questo farmaco.

Altre avvertenze sono riconducibili alle sostanze eccipienti contenuto nel farmaco che possono essere causa di reazioni allergiche in alcuni casi scatenate da  intolleranze alimentari.

Ecco una lista degli eccipienti pericolosi:

  • Gocce orali per bambini, il contenuto di etanolo anidro è del 14,5 vol%
  • Gocce orali per gli adulti, il contenuto di etanolo anidro è del 23,8 vol%

L’etanolo anidro nelle gocce orali è dannoso per le donne in gravidanza, in quelle che allattano al seno, nei bambini, negli alcolisti e nei soggetti che soffrono di malattie epatiche o epilessia. Chi pratica sport agonistico ed è soggetto a test antidoping potrebbe risultare positivo per quantità di alcool etilico superiore  a quello consentito dalle federazioni sportive.

 

Posologia

Alginor può essere assunto in vari modi:

  • Per via endovenosa viene somministrato lentamente insieme all’uso intramuscolo, questa somministrazione è efficace per le coliche epatiche e gli stati spastici gastroenterici; viene inoltre utilizzato con questa tipologia di somministrazione per la preparazioni di indagini quali endoscopie,colangiografie e duodenografie.
  • In compresse da 50 mg, 1 sola compressa 2 o 3 volte al giorno è efficace nella maggior parte dei soggetti, in caso di sintomi particolarmente intensi il medico potrà prescrivere di raddoppiare questo dosaggio.
  • In gocce orali da 10 mg/ml, per i bambini vengono somministrate 3-5 gocce per kg. dio peso corporeo, per i bambini che superano i 15-20 kg. di peso possono assumere ½ compressa 2- 3 volte al giorno.