in ,

Arance e mandarini ci aiutano a dimagrire

Questi agrumi sarebbero un toccasana per chi vuole evitare di prendere chili di troppo

arance
FOTO: stock/adobe.com/Nitr

Stando a quanto afferma uno studio condotto su animali e pubblicato sul Journal of Lipid Research da parte di un team di ricerca della University of Western Ontario, in Canada, le arance e i mandarini potrebbero essere un valido aiuto contro i chili di troppo.

In questi agrumi è infatti presente una molecola, la nobiletina, che può vantare importanti proprietà dimagranti, e che potrebbe altresì proteggere l’organismo umano dagli effeti dell’obesità, come avviene – a titolo di esempio non esaustivo – per il diabete o per l’arteriosclerosi.

Per poter arrivare a tali valutazioni i ricercatori hanno scoperto che, alimentando dei topi con una dieta ricca di grassi e di colesterolo, e aggiungendo della nobiletina a ogni pasto, gli animali non ingrassavano e non sviluppavano resistenza all’insulina, come invece avveniva in altri aniali che seguivano la stessa dieta ma senza assumere la molecola delle arance.

La ricerca ha infine dimostrato che somministrando la nobiletina alle cavie già obese, e con gli effetti negativi dei chili di troppo già manifestati (come l’insulino resistenza), la molecola sarebbe stata in grado di far rientrare i sintomi, favorendo in alcuni casi anche la regressione delle placche di arteriosclerosi.